sensore Memoria Windows 10
TECH NEWS

Aggiornare Windows 10: quanto spazio libero sull'hard disk?

Il prossimo aggiornamento di Windows 10 richiederà molto più spazio libero sul disco rigido. Dietro questa decisione potrebbero esserci vecchi problemi

24 Aprile 2019 - Come ampiamente previsto e già annunciato diversi mesi fa, il prossimo update di Windows 10 occuperà più spazio sul nostro hard disk. Molto più spazio di prima, molto più spazio di quanto addirittura si era ipotizzato. Se inizialmente si era parlato di 7 GB di spazio “rubato” da Windows, gli ultimi numeri sono ben più alti.

La conferma è arrivata da un recente aggiornamento ai requisiti minimi di sistema per installare Windows, nel quale Microsoft annuncia che a partire dalla versione 1903 di Windows 10 servirà fare spazio sul disco. Fino al precedente update semestrale, lo sfortunatissimo October Update del 2018 che ha portato la versione di Windows 10 alla 1809, per installare Win 10 a 32 bit servivano 16 GB di spazio sul disco, per la versione a 64 bit ne servivano 20 GB. Per la versione Enterprise a 32 bit ne servivano 16 GB e per l’Enterprise a 64 bit, infine, servivano 20 GB di spazio su disco.

Quanto spazio serve per Windows 10 versione 1903

A partire dalla versione 1903 di Windows 10 (uscita prevista: fine maggio 2019) i nuovi requisiti di spazio libero sul disco sono i seguenti:

-Windows 10 Home a 32 bit: 32 GB

-Windows 10 Home a 64 bit: 32 GB

-Windows 10 Enterprise a 32 bit: 16 GB

-Windows 10 Enterprise a 64 bit: 20 GB

Come si vede subito, quindi, a parte le due versioni Enterprise che sono rimaste invariate, sia le versioni a 32 che a 64 bit di Windows 10 1903 richiederanno molto più spazio su disco. Rispetto alla precedente versione 1809 si sale di ben 16 GB per il sistema operativo a 32 bit e ben 12 GB per quella a 64 bit. Tutti gli altri requisiti di sistema, invece, restano invariati.

Perché Windows 10 vuole più spazio sul disco

Per tutti gli utenti di Windows che hanno un disco di dimensioni non molto grandi, ad esempio un SSD, avere 12 o addirittura 16 GB di spazio in meno è una bella seccatura. Ma, paradossalmente, i pro potrebbero essere di più dei contro: fino alla versione 1809 di Windows 10, infatti, il sistema operativo di Microsoft ha mostrato diversi problemi quando lo spazio sul disco inizia a scarseggiare. Sulla versione 1809, ad esempio, molti utenti hanno lamentato rallentamenti drastici del sistema operativo quando sta per finire lo spazio. Per questo motivo, quindi, Microsoft ha deciso di “giocare d’anticiporiservandosi una fetta più grande del disco principale al fine di limitare (o rimandare? Chi può saperlo…) i problemi per gli utenti.

Contenuti sponsorizzati