google chrome
APP

Chrome, la funzione nascosta che fa risparmiare un sacco di tempo

La funzione per raggruppare le tab ha fatto felici molti utenti di Chrome, ora Google sta per fare ancora di più

Probabilmente a causa della pressione derivante dall’ascesa di Microsoft Edge, Google sembra aver accelerato lo sviluppo del suo browser Chrome. La società di Mountain View sta infatti rilasciando diverse nuove funzionalità nelle beta dell’app, destinate agli sviluppatori, come una di quelle presenti in Google Chrome 87Canary“: il “Tab Groups Auto Create“.

Questa funzionalità è legata a doppio filo ai gruppi di tab, disponibili per tutti dalla versione stabile 85 in poi, e consiste nel raggruppamento automatico delle tab. Non è più l’utente a scegliere come raggruppare le schede, quindi, ma lo fa direttamente il browser tramite un algoritmo. La funzione è sperimentale, quindi potrebbe non funzionare sempre alla perfezione, e va attivata manualmente dall’utente. Se Google troverà un modo per far funzionare il raggruppamento automatico delle tab in maniera efficace, allora si tratterà di una ottima cosa per gli utenti: il browser “si mette in ordine” da solo e si può navigare in modo molto più comodo. Se però il raggruppamento non funzionerà a dovere il rischio è proprio l’inverso: l’utente dovrà perdere tempo a tirar fuori le tab dai gruppi dove non dovrebbero stare.

Come attivare il Tab Groups Auto Create

Per sperimentare questa funzionalità è necessario, innanzitutto, scaricare la versione 87.0.4266.0 di Chrome Canary. Le versioni Canary di Chrome sono quelle più avanzate, ma anche più instabili, del browser di Google. Dopo aver lanciato l’app dobbiamo andare alla pagina chrome://flags e scorrere fino a quando non troviamo l’opzione “Tab Groups Auto Create“. Basterà attivarla per iniziare a usare il raggruppamento automatico delle tab.

Google non ha rilasciato informazioni in merito al metodo con il quale seleziona le tab da inserire in un gruppo, probabilmente perché ancora non lo ha deciso: la funzione, lo ripetiamo, è sperimentale e potrebbe cambiare molto prima di arrivare in una versione stabile di Chrome.

Come raggruppare le tab su Chrome

Anche senza usare versioni instabili di Chrome, però, possiamo raggruppare le tab aperte nel browser. Solo che lo dovremo fare manualmente facendo click destro su una tab esistente e poi scegliendo “Aggiungi a un nuovo gruppo“. A questo punto potremo aggiungere altre tab al gruppo in due modi: facendo click sul gruppo e scegliendo “Nuova scheda nel gruppo“, oppure facendo click destro su una tab già aperta e scegliendo “Aggiungi al gruppo esistente“, per poi scegliere uno dei gruppi che abbiamo già creato.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963