Libero
smart tv lg oled evo 2023 Fonte foto: LG
SMART EVOLUTION

Come saranno le Smart TV LG OLED 2023

All’imminente CES di Las Vegas LG si presenta con una nuova gamma di TV della serie Evo e un nuovo processore per migliorare la qualità di audio e video

Con il CES 2023 ormai alle porte, sono già diversi i brand che anticipano quanto mostreranno nei loro stand. Uno di questi è LG, che ha svelato in anteprima la sua nuova serie di Smart TV OLED Evo, che si compone dei modelli Z3, G3, C3, B3 e A3

Smart TV OLED LG: il chip Alpha9 AI Gen6

I tre modelli top di gamma, ovvero Z3, G3 e C3, arriveranno sul mercato con il nuovo processore Alpha9 AI Gen6, che da come si evince dal nome porterà nuove funzionalità di intellegenza artificiale. Tra queste, il produttore coreano segnala che il processore sfrutta l’AI per migliorare l’upscaling e, inoltre, è in grado di riconoscere gli oggetti che vengono visualizzati ed applicare ad ognuno di questi la tecnologia HDR per migliorane la nitidezza.

L’ultimo processore della serie Alpha, poi, si occupa anche dell’OLED Dynamic Tone Mapping Pro che ha la capacità di auto regolare la luminosità e il colore ai 20 mila blocchi in cui viene divisa l’immagine. Spazio anche all’audio, dove il processore Alpha 9 AI Gen6 si occupa di gestire il controllo adattivo del suono ed offrire un audio surround virtuale 9.1.2.

Smart TV OLED LG: le novità

Il prodotto di punta delle serie evo 4K sarà lo Smart TV LG OLED Evo G3, che verrà dotato della nuova tecnlogia Brightness Booster Max che, secondo il LG, lo renderà più luminoso del 70% rispetto ai modelli OLED B2 o B3 di fascia bassa. Questa tecnologia sarà impiegata nelle TV OLED LG G3 con pannelli da 55, 65 e 77 pollici, mentre le restanti due versioni da 83 e 97 pollici saranno ugualmente più luminose ma solo del 30-40% in più.

Sempre in tema di luminosità dei pannelli, spicca il modello LG OLED Evo Z3 che secondo LG avrà un picco pari a 1.350 nit. Nulla di nuovo in questo campo per i modelli C3 e B3 che rimarranno con la stessa luminosità dei modelli attualmente sul mercato, ovvero il C2 e il B2.

Tutti i modelli saranno datati di porte HDMI 2.1 QMS-VRR, che saranno quatto per il Z3, G3 e C3, mentre si scende a due per il solo modello B3. Il nuovo standard Quick Media Switching VRR (QMS-VRR) elimina la momentanea schermata nera che può essere visualizzata quando si passa da una sorgente all’altra, se le sorgenti sono connesse tramite porta HDMI 2.1a. Al momento questa tecnologia è supportata dalla nuova Apple TV 4K 2022.

Non manca poi la compatibilità con i flussi video 4K a 120 Hz, HDMI 2.1 VRR, AMD FreeSync Premium e NVIDIA G-Sync e con i formati HDR10, Dolby Vision, Dolby Atmos.

Novità anche per il sistema operativo proprietario di LG webOS che si presenta con una nuova schermata iniziale con varie opzioni di personalizzazione. Saranno offerte anche nuove "schede rapide" per consentire un facile accesso ai contenuti preferiti e non mancheranno anche consigli basati sulla cronologia di visualizzazione.

Smart TV OLED LG: le dimensioni

Il top di gamma LG OLED Evo G3 partirà da 55 pollici e arriverà fino a 97, mentre LG OLED Evo Z3 avrà versioni a partire da 77 pollici fino a 88 pollici. I due modelli più alla portata di tutti saranno il C3, che avrà un modello d’ingresso da 42 pollici e uno massimo da 83 pollici e il B3 che offrirà pannelli a partire da 55 fino a 77 pollici. Il modello A3 sarà proposto solo in Europa con dimensioni da 48 a 77 pollici.

Le nuove TV OLED LG saranno disponibili da questa primavera, ma ancora non sono stati annunciati i prezzi che, come da tradizione LG, non saranno affatto bassi.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963