Libero
TECH NEWS

Google risponde a ChatGPT Plus: ecco Gemini con Ultra 1.0

Google lancia Gemini Advanced, la sua nuova AI potenziata in abbonamento che sfida ChatGPT Plus: ecco cosa può fare e le differenze tra i due abbonamenti

google gemini Fonte foto: Google

Bard, Gemini, Advanced, Pro e ora Ultra. Google, come al solito, cambia e ricambia nome ai suoi prodotti e servizi e non aiuta l’utente a capire che, spesso, l’offerta di Big G è persino migliore di quel concorrente che, al contrario, ha sempre lo stesso nome che conoscono tutti.

Con l’AI sta succedendo esattamente la stessa cosa: Google ha appena lanciato un chatbot concorrente, e teoricamente molto più potente, di ChatGPT. Si tratta di quello che fino a ieri avevamo conosciuto come Bard e che, da oggi, si chiama Gemini e si basa su un modello di AI che, però, può essere “Nano“, “Pro” o “Ultra“. Insomma, facciamo chiarezza.

Che cos’è Google Gemini: Nano, Pro, Ultra

Gemini è quello che prima si chiamava Bard: una famiglia di chatbot AI che si basa su diversi modelli, via via più complessi e potenti. Tali modelli sono Nano 1.0, Pro 1.0 e Ultra 1.0 e, per usarli, in alcuni casi bisogna pagare.

Il modello Nano 1.0 è quello più semplice e meno potente, quindi può essere eseguito direttamente sullo smartphone e senza inviare dati al cloud di Google. Da dicembre 2023 è integrato negli smartphone Pixel 8 e 8 Pro di Google e nei nuovi Samsung Galaxy S24.

Il modello Pro 1.0 è la versione online, che passa dal cloud, con potenza “standard“: è quello disponibile per chi usa Gemini gratuitamente.

Il modello Ultra 1.0 è il modello di AI più potente di tutti, è esclusiva di Gemini Advanced, versione a pagamento del chatbot (sfidante diretto di ChatGPT Plus) che costa 21,99 euro al mese, ma con degli ulteriori vantaggi che illustreremo tra poco.

Quindi, ora, è possibile usare gratuitamente Gemini standard (con modello Pro 1.0), oppure Gemini Advanced (con modello Ultra 1.0) pagando un abbonamento, mentre

Gemini Advanced con Ultra 1.0: cosa cambia

Per quale motivo pagare per Gemini Advanced con modello Ultra 1.0? Perché è un’AI più raffinata, grazie ad un modello basato su molti più parametri, e perché offre più funzioni: genera testi più precisi, scrive codice più avanzato, genera contenuti visivi più complessi e strutturati.

In più, Gemini Advanced è più aggiornato perché analizza “le tendenze recenti” e offre “funzionalità multimodali ampliate“. In futuro, poi. Gemini Advanced potrà essere usato all’interno di Gmail, Google Documenti e altri servizi online di Mountain View.

E’ importantissimo precisare che il modello Ultra 1.0 al momento funziona solo con la lingua inglese. Quindi Gemini Advanced è già disponibile in Italia (pagando), ma per sfruttarlo al momento è necessario parlargli in inglese.

Gemini Advanced Vs ChatGPT Plus

Gemini Advanced sfida ChatGPT Plus, la versione premium a pagamento dell’intelligenza artificiale generativa di OpenAI che si basa sul modello GPT 4.0 (ChatGPT gratis si basa su GPT 3.5).

ChatGPT Plus costa 20 dollari al mese ma al momento le iscrizioni sono sospese, per l’eccessiva domanda che ha messo in crisi i server di OpenAI, mentre Gemini Advanced costa 21,99 euro al mese.

In teoria Gemini Advanced è molto più potente di ChatGPT Plus, e secondo Deepmind (la divisione AI di Google) lo supera in 8 test specifici su 10.

Google One AI Premium

Anche se sembra sostanzialmente uguale, una grande differenza tra Gemini Advanced e ChatGPT Plus sta nel prezzo. Gemini Advanced, infatti, costa 21,99 al mese con due mesi gratis di prova, ma in quella cifra è compreso anche l’abbonamento al piano Google One AI Premium.

Tale piano è una versione specifica di Google One che, oltre all’AI avanzata, offre anche 2 TB di spazio cloud e la VPN di Google.

App Gemini: quando arriva

Google ha anche annunciato l’arrivo di Gemini sugli smartphone, tramite un’app per Android e iOS, che al momento è solo per gli USA. Quest’app, in pratica, andrà a potenziare Google Assistant con alcune funzioni oggi già disponibili sui Pixel 8 e 8 Pro e sui Galaxy S24.