Libero
iPhone 13 verde alpino Fonte foto: Apple Newsroom
APPLE

L'iPhone più venduto sarà questo

Gli iPhone che avranno maggiore successo saranno i modelli iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max: questi smartphone conquisteranno gli utenti per vari fattori e parecchie novità.

Alcuni modelli della gamma iPhone 14 avranno più successo di altri e, per la gioia di Apple, saranno i più costosi: le varianti che dovrebbero registrare le vendite più alte sarebbero gli iPhone 14 Pro e iPhone Pro Max. A fare questa previsione è il noto analista di DSCC Ross Young, che ha fatto alcune stime alquanto sorprendenti.

Stando a quanto riportato da Young, i produttori di pannelli si stanno dedicando a tempo pieno alla realizzazione degli schermi che saranno usati nelle versioni "Pro" del melafonino, confermando che saranno le versione più ricercate dagli utenti. L’analista ha affermato che la mole di pannelli spediti interessano per il 28% l’iPhone 14 Pro Max, il 26% gli iPhone 14 e iPhone 14 Pro e il 19% l’iPhone 14 Max. Inoltre, il modello iPhone Pro Max sta canalizzando il 29% della produzione totale, mentre l’iPhone 14 Max si attesta al 21%. L’analista di DSCC è ottimista sulle sorti dell’iPhone 14 Max, smartphone che a suo parere "guadagnerà molto terreno a settembre" e questa dichiarazione suggerisce che, almeno inizialmente, saranno gli altri modelli a riscuotere maggior successo tra i consumatori.

iPhone 14: come sarà

Finora, le indiscrezioni hanno raccontato che l’iPhone 14 e l’iPhone 14 Max non godranno di tanti aggiornamenti e che la maggior parte delle novità interesseranno i modelli Pro. Ad esempio, mentre l’iPhone 14 e iPhone 14 Max avranno a bordo il chip A15 (già visto sulla gamma iPhone 13), le versioni Pro e pro Max degli smartphone dovrebbero ospitare l’A16, processore di nuova generazione che Apple sta per annunciare.

Il successo dei modelli iPhone 14 Pro ipotizzato da Young deriverebbe, oltre che dal nuovo chipset, anche dal display con due fori (uno per il sensore frontale per i selfie e l’altro per il riconoscimento del volto, il Face ID) e per il sensore fotografico principale posteriore da ben 48 MP (i modelli non Pro avranno il vecchio sensore da 12 MP).

I modelli "Pro" avranno anche un’altra vincente per conquistare le grazie degli utenti: l’always on display, sistema che consente di visualizzare informazioni importanti sullo smartphone anche quando si trova in stand-by.

Quindi, se da una parte gli iPhone Pro dovrebbero essere i primi melafonini ad abbandonare il notch, avere a bordo un processore nuovo di zecca ed offrire una fotocamera da record (per la famiglia di iPhone), i modelli standard si dovranno accontentare di un chip già visto, un sensore da 12 MP e il solito notch. Facile, quindi, prevedere che a vendere di più saranno i Pro.

iPhone 14: disponibilità

Apple dovrebbe presentare la sua nuova linea di iPhone 14 il 7 settembre, data "quasi ufficiale" ma non ancora annunciata da Apple. i preordini potrebbero partire già il 9 settembre e le vendite il 16 settembre.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963