Libero
iPhone 13 Fonte foto: yalcinsonat1 / iStock
APPLE

IPhone: niente sensore d'impronte sotto lo schermo ancora per molto

Il noto analista Ming-Chi Kuo raffredda gli entusiasmi dei fan sui prossimi iPhone 14: niente sensore d'impronte sotto lo schermo, né fotocamera periscopica

Il colosso di Cupertino potrebbe non dotare la sua prossima serie di smartphone iPhone 14 di due importanti tecnologie, peraltro particolarmente apprezzate dagli utenti. Ad affermarlo è stato il noto analista Ming-Chi Kuo: gli iPhone 14, in buona sostanza, potrebbero non avere né la fotocamera periscopica né il sensore d’impronte sotto il display.

Secondo Ming-Chi Kuo, i sensori con zoom avanzati arriveranno solo nel 2023, a bordo della serie iPhone 15. Lo scanner di impronte digitali sotto lo schermo, invece, sarebbe stato posticipato addirittura al 2025, con la serie iPhone 17. Dato che la gamma prevista per quest’anno non dovrebbe annoverare le suddette tecnologie, i rumor raccontano che l’iPhone 14 arriverà con un doppio foro sul davanti, che permetterà al sistema Face ID di funzionare ancora meglio. Inoltre, i futuri telefoni della Mela potrebbero contare sul sensore della fotocamera principale migliorato, anche se la risoluzione al momento resta un mistero.

iPhone 14: caratteristiche

Stando alle indiscrezioni più recenti del solito Ming-Chi Kuo, Apple dovrebbe dotare del chipset A15 Bionic i modelli iPhone 14 e iPhone 14 Max. Gli iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max dovrebbero, invece, avere sotto il cofano l’aggiornato processore del gigante di Cupertino, l’A16 Bionic. Tutti i dispositivi dovrebbero contare su 6 GB di RAM.

Per quanto riguarda lo schermo, invece, l’iPhone 14 e l’iPhone 14 Pro dovrebbero avere il display da 6,1 pollici mentre iPhone 14 Max e iPhone 14 Pro Max dovrebbero averlo da 6,7 pollici. Sì, avete letto bene: non ci sarà un modello mini.

Ma non è finita, dato che i rumor raccontano purtroppo che solo i modelli Pro avranno in dotazione i display ProMotion con frequenza di aggiornamento adattiva di 120 Hz.

iPhone 14 con sistema satellitare

Per arricchire i modelli più costosi della gamma, Apple potrebbe dotare l’iPhone 14 Pro e l’iPhone 14 Pro Max di un sistema di comunicazione satellitare. La tecnologia dovrebbe consentire agli utenti in difficoltà di inviare sms d’emergenza tramite i satelliti e non i normali ripetitori radio a terra. Da capire, sempre che questa funzione verrà confermata, se sarà resa disponibile anche fuori dagli Stati Uniti.

Ovviamente, le indiscrezioni di cui abbiamo scritto restano supposizioni e vanno prese con le dovute cautele: la conferma (o meno) di quanto abbiamo detto l’avremo, infatti, solo quanto l’azienda statunitense presenterà ufficialmente i nuovi iPhone 14, il cui lancio è previsto per settembre 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963