Libero
casa di carta berlino Fonte foto: Netflix
TV PLAY

La Casa di Carta, via allo spin-off su Berlino

Gli otto episodi sono ambientati prima della serie originale. Le riprese iniziano fra pochissimi giorni

Un ladro affascinante, dandy, eccentrico: Berlino era il personaggio più frizzante della serie La Casa di Carta e il nuovissimo spin-off di Netflix a breve in lavorazione (intitolato, appunto, Berlino) sarà interamente dedicato a lui.

La serie è un prequel, quindi è ambientata prima degli eventi de La Casa di Carta: come è noto agli spettatori, infatti, Berlino è in realtà morto nella seconda stagione della serie, anche se ha continuato a essere presente nelle successive grazie a vari flashback.

Cosa sappiamo della serie Berlino

«Ci sono solo dieci cose che possono trasformare una giornata terribile in una meravigliosa. Il primo è l’amore. E per la verità, non era questo il caso. La mia terza moglie mi aveva appena lasciato… La seconda è un bottino di oltre dieci milioni di euro. Ma non era nemmeno questo il caso. Stavamo per mettere a punto una rapina molto più grande, quella di oggi è stata facile. Ma se hai una brutta giornata, puoi finire per mettere in ginocchio un uomo miserabile e mirare alla sua testa».

Inizia così la sceneggiatura di Berlino, lo spin-off de La Casa di Carta che racconterà le più straordinarie rapine compiute dall’iconico personaggio interpretato da Pedro Alonso. «Ci è piaciuta l’idea di presentare una nuova gang insieme a Berlino in uno stato emotivo completamente diverso», hanno commentato i creatori della serie, Esther Martínez Lobato e Álex Pina, durante la conferenza stampa di presentazione.

La storia è ambientata in un passato non ben precisato, tra la Spagna e la Francia. «Si apre un nuovo ciclo e per me è un vero regalo tornare ad essere Berlino, un personaggio che è un vero e proprio parco a tema. Sopravvive alla morte, all’inferno, al limbo, al lato oscuro», ha dichiarato l’attore Pedro Alonso.

Il cast della serie su Berlino

Oltre a Pedro Alonso nei panni del protagonista, il cast di Berlino include la sua nuova gang. Michelle Jenner interpreta Keila, molto competente nell’ingegneria elettronica; Tristán Ulloa veste i panni di Damián, un professore filantropo e fido consigliere di Berlino; mentre Begoña Vargas interpreta Cameron, soggetto spericolato e fuori controllo.

Ci sono poi Julio Peña Fernández (già visto in Dalla mia finestra) nel ruolo di Roi, un fedele seguace di Berlino; e Joel Sánchez nei panni di Bruce, membro della banda sempre pronto all’azione.

Quando esce la serie su Berlino

Le riprese della serie su Berlino iniziano il 3 ottobre 2022 a Parigi e si svolgeranno nella capitale francese e a Madrid nell’arco di diverse settimane. La data di uscita dello spin-off su Netflix non è ancora stata annunciata, ma sarà nel 2023.

Gli episodi, otto in tutto, sono scritti da David Oliva, David Berrocal, Esther Martínez Lobato e Álex Pina. La regia è di Albert Pintó (che ha già messo la firma su Sky Rojo e Possession – L’appartamento del diavolo), David Barrocal (Sky Rojo e La casa di carta) e Geoffrey Cowper (Day Release).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963