Libero
sonda opportunity Fonte foto: Prime Video
TV PLAY

La vera storia di Opportunity

La racconta un documentario: il rover era stato mandato su Marte per una missione di 90 giorni, ma è sopravvissuto per 15 anni

C’è qualcosa di profondamente emozionate nella storia di Opportunity, il rover che era stato mandato su Marte per una missione di 90 giorni e che invece, inaspettatamente, è sopravvissuto per 15 anni, continuando a fornire informazioni alla Terra lontana milioni di miglia.

A raccontarla ci sarà molto presto il documentario Good Night Oppy (che significa "Buona notte Oppy"), in uscita fra pochi giorni su Prime Video. Diretto da Ryan White, il docufilm include Jessica Hargrave, Darryl Frank, Justin Falvey, Brandon Carroll e Matthew Goldberg.

Iscriviti a Prime Video per vedere Good Night Oppy 

Cosa è successo a Opportunity 

Il robot automatico, o rover, Opportunity è stato mandato dalla NASA su Marte nel 2003 e ha smesso di inviare comunicazioni alla Terra nel 2018. Progettato per funzionare per soli tre mesi, è diventato in realtà il rover più longevo nella storia delle esplorazioni spaziali della NASA. Il rover ha smesso di funzionare in seguito a una tempesta di sabbia che ha probabilmente coperto le sue batterie solari, impedendogli di "ricaricarsi", e che ha danneggiato il suo orologio interno.

Durante la sua lunga missione, Oppy ha percorso oltre 45 chilometri sul suolo marziano, scattando più di 200mila foto, raccogliendo informazioni e permettendo agli scienziati di capire qualcosa di più del pianeta rosso. Ad esempio, è proprio grazie a Opportunity che è stato possibile ipotizzare che un tempo alcune zone di Marte potessero essere percorse da corsi d’acqua sotterranei.

L’annuncio ufficiale della fine della missione è stato accompagnato da espressioni di gratitudine nei confronti del rover. Da quando ha smesso di funzionare, Opportunity è rimasto sul suolo marziano e ancora oggi si trova lì.

Di cosa parla Good Night Oppy

Narrato da Angela Bassett, il documentario Good Night Oppy racconta l’intera storia della missione compiuta da Opportunity. Il docufilm è stato proiettato al Telluride Film Festival e al Toronto International Film Festival nel settembre 2022. Oltre a fotografie fatte dal rover e a vari materiali di archivio, ci sono diverse interviste a scienziati e ingegneri coinvolti nel progetto. La colonna sonora del film è firmata da Blake Neely, ma ci sono anche brani di Beatles, ABBA e Wham.

Il documentario è già stato distribuito in alcuni cinema degli Stati Uniti e ha ricevuto recensioni positive. Ben Kenigsberg del The New York Times ha paragonato Oppy a Wall-e, il simpatico robottino dell’omonimo cartone, dicendo che per lo spettatore la sua storia risulta ugualmente adorabile.

Quando esce Good Night Oppy

Il documentario Good Night Oppy sarà visibile dal 23 novembre 2022 in esclusiva su Prime Video in versione originale, sottotitolata e doppiata.

Iscriviti a Prime Video per vedere Good Night Oppy 

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963