Libero
Il mondo segreto dell'Antartide Fonte foto: 123RF
SCIENZA

Scoperto un "nuovo mondo segreto" nel cuore dell'Antartide

Sotto la Barriera di Ross, in Antartide, è presente un mondo inesplorato e pieno di creature, come accertato da una recente scoperta scientifica

Quanti mondi inesplorati esistono nel nostro pianeta? Stando a quello che hanno scoperto alcuni ricercatori della Nuova Zelanda, gli ecosistemi conosciuti finora non sono gli unici della Terra. In particolare è il Polo Sud a stupire da questo punto di vista, dato che sotto una vasta area di ghiaccio antartico sono stati trovati tantissimi animali simili a gamberetti.

In poche parole si tratta di creature che popolano un ecosistema sottomarino che non è ancora stato scandagliato a dovere, un blocco di ghiaccio che ora può essere esplorato anche a causa dell’amaro record registrato dall’Antartide in fatto di temperature. Il gruppo di esperti si è concentrato su una zona che riguarda da vicino il loro paese di appartenenza.

Il mondo segreto antartico si trova nei pressi della cosiddetta Barriera di Ross, la più grande piattaforma glaciale del Polo Sud che è situata in un territorio rivendicato proprio dalla Nuova Zelanda. I ricercatori delle università di Wellington, Auckland e Otago, ma anche il National Institute of Water and Atmospherics (Niwa) e il dipartimento di scienze geologiche e nucleari si sono dati da fare per comprendere quanto i cambiamenti climatici stiano influendo sull’Antartide. Dopo aver effettuato alcune perforazioni, si sono accorti che sotto il ghiaccio erano presenti moltissimi anfipodi, creature di piccole dimensioni e che fanno parte della stessa famiglia delle aragoste e dei granchi.

Un mondo tutto da scoprire

Inizialmente gli autori della scoperta in Antartide pensavano ci fosse qualche malfunzionamento nella fotocamera, poi con una migliore messa a fuoco hanno avuto tutte le risposte ai loro dubbi. Gli esemplari in questione, i quali misurano circa 5 millimetri, hanno letteralmente invaso il panorama sottomarino lasciando a bocca aperta i ricercatori. Non è la prima volta che si scopre qualcosa di misterioso in questa parte del mondo, come ad esempio i laghi individuati qualche tempo fa dalla NASA, mentre stavolta ci si è imbattuti in un "universo" tutto da approfondire. Le parole degli scopritori di questo stesso "mondo" sono state a dir poco emozionanti.

Le caratteristiche di un’acqua unica

Nello spiegare le sensazioni provate durante la ricerca, hanno sottolineato di sentirsi come le prime persone in assoluto che abbiano mai avuto a che fare con un mondo nascosto. I vari strumenti di rilevazione sono stati dunque lasciati nella piattaforma per avere nuove informazioni in merito all’ecosistema che potrebbe riscrivere la storia dell’Antartide. In particolare, c’è bisogno di capire cosa renda l’acqua così unica nel ghiaccio di cui si sta parlando. Tra l’altro, la scoperta è stata fatta in concomitanza con un altro evento.

Il gruppo di ricercatori si è recato in Antartide pochi giorni prima dell’eruzione del vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha’apai che si trova a Tonga. Ci si è resi conto che il fenomeno ha causato un cambiamento di pressione significativo, con tanto di tsunami da non sottovalutare. L’esperienza è stata singolare. In pratica, queste persone hanno avuto la possibilità e la fortuna di ammirare un angolo dimenticato di mondo, osservando le influenze in tempo reale di eventi di cui si sa praticamente tutto. Il pericolo scioglimento rimane purtroppo di stretta attualità, anche se per il momento il Polo Sud continua a stupire esperti e non con le sue meraviglie.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963