ozark Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Ozark, confermata la quarta stagione su Netflix

Netflix ha annunciato l’arrivo di Ozark 4. La quarta ed ultima stagione racconterà ancora una volta le vicende della famiglia Byrde

Ozark esordisce su Netflix nel 2017 e in pochi anni è diventata una delle serie tv più seguite della piattaforma. Ora il servizio di streaming e la produzione hanno annunciato l’arrivo della quarta stagione, che sarà anche l’ultima.

Ozrak 4 uscirà in due fasi: la produzione ha deciso di pubblicare due tranche da sette episodi. La nuova ed ultima stagione sarà quindi composta da 14 puntate e permetterà ai fan di seguire le vicende conclusive legate alla famiglia Byrde e al suo legame col cartello messicano. L’annuncio dei nuovi episodi è stato dato dai canali social di Netflix e accompagnato da un breve teaser trailer. L’attore Jason Bateman, che interpreta il protagonista Martin Byrde, ha dichiarato di essere entusiasta per le nuove puntate e ha annunciato che la serie finirà col botto, facendo presagire a un’ultima stagione molto interessante e ricca di colpi di scena. Ma come sarà la trama e quali attori rivedremo sul set? Ecco le anticipazioni su Ozark 4.

Ozark 4: come sarà la trama?

Dopo l’annuncio della quarta stagione di Ozark su Netflix, gli utenti di Twitter si sono divisi: alcuni non vedono l’ora di godersi gli ultimi episodi, un altro gruppo pensa che quattro stagioni non siano sufficienti per sviluppare e concludere adeguatamente la serie, altri ancora si augurano l’uscita di uno spin-off. Insomma, Ozark continua a fare discutere e incuriosisce il pubblico che, puntata dopo puntata, si è appassionato alle vicende dei Byrde.

Molte domande riguardano la trama. Una cosa è certa, sarà legata a quella di Ozark 3. A dare alcune anticipazioni è stato Chris Mundy, uno dei creatori della serie. Infatti, lo showrunner aveva affermato che la terza e quarta stagione sarebbero state un tutt’uno. Nella terza stagione Marty era stato rapito e torturato da Navarro che voleva assicurarsi la sua affidabilità per il cartello messicano, mentre Wendy si è divisa tra impegni lavorativi e famigliari, e soprattutto è stata coinvolta dall’arrivo di suo fratello Ben, un uomo difficile, con problemi psichici.

Nella terza stagione c’è stato anche un importante colpo di scena: la morte di uno dei personaggi principali, cioè Helen l’avvocato del cartello. Lei viene uccisa da uno degli uomini di Navarro davanti agli occhi di Marty e Wendy. Questo fatto sarà determinante per la quarta stagione, dove si presume che i due coniugi saranno ancora più legati al cartello messicano.

Inoltre, come annunciato dallo showrunner Mundy durante la nuova stagione spiccherà il personaggio di Ruth, interpretata da Julia Garner. Nella terza stagione la ragazza ha chiuso i propri rapporti con i Byrde per entrare nell’impresa di Darlene Snel e sicuramente avrà un ruolo molto importante per l’evoluzione di Ozark 4.

Come vedere Ozark su Netflix

Le tre stagioni di Ozark sono disponibili per tutti gli utenti su Netflix. Per poterle vedere è necessario avere l’abbonamento alla piattaforma e utilizzare uno dei dispositivi supportati, come ad esempio smartphone e computer.

Per guardare Ozark bisogna lanciare Netflix, inserire le proprie credenziali e poi scrivere il nome della serie TV nella casella di ricerca. Apparirà il banner dedicato alla serie TV e cliccandoci sopra si aprirà la scheda dedicata. Si potrà scegliere se ripartire dalla prima puntata della prima stagione, oppure andare direttamente alla terza stagione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963