playstation 5 Fonte foto: Sony
VIDEOGIOCHI

PlayStation 5, quali sono le differenze tra i due modelli presentati

Sony ha presentato anche la PS5 Digital Edition: quali sono le differenze con la PS5 normale? Ecco tutto quello che sappiamo

L’evento organizzato da Sony giovedì 11 giugno ha regalato grandi sorprese: non solo più di venti videogame presentati, ma finalmente è stato mostrato anche il design della console. Design che ha stupito tutto: l’azienda giapponese ha optato per uno stile futuristico, con linee morbide e curve. Una scelta opposta a quella di Microsfot che per la sua nuova Xbox Series X ha deciso di cambiare completamente stile e di avvicinarsi di più a quello dei computer.

All’interno di questo mare magnum di novità, quella che ha catturato maggiormente l’attenzione è la presentazione di ben due PlayStation 5. Sony, infatti, ha deciso di lanciare anche una PS5 Digital Edition senza lettore Blu-Ray: si potranno acquistare videogame e film solamente sul negozio online. Una scelta importante: è la prima volta che l’azienda giapponese lancia una console senza lettore per leggere i dischi: l’obiettivo è far crescere i tanti servizi online lanciati negli ultimi anni, a partire da PlayStation Now che avrà un ruolo sempre più centrale.

Quali sono le differenze tra PS5 e PS5 Digital Edition

Durante l’evento, Sony non si è soffermata molto sulle caratteristiche della PS5: ha dedicato solamente pochi minuti mostrando componenti che già si conoscevano. Su CPU, scheda video, RAM e SSD oramai si sa tutto, ma alcuni esperti assicurano che ci sono alcune caratteristiche della PS5 che sono state tenute nascoste e che verranno rivelate prossimamente.

La presentazione di una seconda PS5, però, ha fatto nascere dei dubbi: la Digital Edition avrà caratteristiche differenti? Quali sono le componenti hardware? Avrà un hard disk più capiente? Domande a cui Sony non ha risposto in modo chiaro, ma ha fatto trapelare il fatto che le due PS5 sono identiche, tranne per la presenza del lettore Blu-Ray sulla versione normale. Questo vuol dire che anche la PS5 Digital Edition avrà una scheda tecnica top, compreso l’SSD da 825GB che sarà il vero segreto della console. Anche se 825GB potrebbero essere un po’ limitanti per una console che non utilizza dischi fisici: il download e l’installazione di un gioco potrebbe occupare più di 200GB, limitando il numero di giochi che si possono avere in contemporanea.

Quanto costerà la PS5 Digital Edition

Altro domanda che resta aperta riguarda il prezzo della PS5 Digital Edition. La mancanza del lettore Blu-Ray dovrebbe diminuirne il costo: potrebbe essere lanciata a 499 euro, mentre la versione “normale” a cento euro in più.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963