Libero
lg cinebeam proiettori 4k Fonte foto: LG
SMART EVOLUTION

I due nuovi proiettori LG di altissima gamma

Il gigante coreano espande la sua gamma di proiettori 4K ad alte prestazioni con due modelli 2022, uno dei quali funziona già a 21 centimetri dal muro

LG ha annunciato due nuovi modelli di proiettori 4K di alta gamma, uno dei quali "a tiro corto", per vedere la televisione, i film, le serie TV e gli eventi sportivi su formati di grandissima dimensione: fino a 300 pollici, ben oltre le dimensioni di qualunque Smart TV commerciale presente oggi sul mercato. I due modelli sono in arrivo anche in Europa, Italia compresa.

Si tratta dei modelli HU715Q e HU710P, entrambi della serie LG CineBeam: il primo è a tiro corto (cioè si può posizionare vicinissimo al muro o al telo) e il secondo è a tecnologia tradizionale. Si presentano piacevolmente compatti e facili da installare e entrambi i modelli sono adatti per la maggior parte degli spazi interni, ma grazie al design sofisticato sono collocabili anche in spazi esterni ovviamente dopo il tramonto. Tra i due, però, LG HU715Q è quello che punta maggiormente a diventare anche un elemento d’arredo, essendo stato progettato con una fodera in tessuto premium realizzata dell’azienda tessile danese Kvadrat.

LG CineBeam: caratteristiche tecniche

I due nuovi modelli di proiettori laser 4K CineBeam HU715Q e HU710P coprono fino a 300 pollici in 4K. Il HU715Q è Ultra Short Throw (UST) ossia a "tiro corto" e dotato di tecnologie sofisticate come la luminosità automatica e la capacità di creare un’immagine da 100 pollici quando posizionato a soli 21,7 centimetri dalla parete. LG HU710P offre immagini più luminose e neri più profondi grazie a un laser ibrido con tecnologia "wheel-less".

Non mancano, poi, tecnologie derivate dagli Smart TV LG, come il famoso Filmmaker Mode, che mostra i film nel modo in cui i loro registi volevano che fossero visti disattivando ogni tipo di algoritmo di intelligenza artificiale per il miglioramento delle immagini.

Entrambe le unità offrono una risoluzione 4K (3.840 x 2.160 pixel) e, grazie alla tecnologia laser, vantano un rapporto di contrasto di 2.000.000:1 e un’elevata luminosità di picco, due fattori che aiutano ad avere più dettagli nelle scene molto scure o molto luminose.

Grazie alla correzione trapezoidale (con deformazione a 4, 9 e 15 punti) i nuovi proiettori LG 2022 permettono un facile allineamento orizzontale e verticale e un posizionamento senza distorsioni. Il modello HU715Q genera 2.500 ANSI lumen con una sorgente di luce laser, mentre LG HU710P offre 2.000 ANSI lumen tramite la tecnologia ibrida laser-LED. LG promette 20.000 ore di utilizzo senza bruciature della lampada, quindi una durata quattro volte superiore rispetto alle lampade convenzionali.

Il proiettore LG HU715Q è dotato di impianto audio stereo a 2.2 canali con quattro speaker integrati, per un totale di 40 W di potenza, con l’opzione per il suono surround quando è collegato a uno o due altoparlanti Bluetooth esterni. LG HU710P, invece, è dotato di un semplice impianto audio stereo 5+5 W.

La piattaforma intelligente webOS di LG, presente su entrambi i modelli, è la stessa presente sugli Smart TV di LG. Per questo sistema operativo sono disponibili le app di tutti i principali servizi di streaming come Netflix, Amazon Prime Video, Disney+, YouTube e Apple TV.

LG CineBeam: prezzi e disponibilità

I modelli di proiettori laser LG CineBeam 4K HU715Q e HU710P saranno disponibili nel primo trimestre del 2022 a partire dal Nord America e poi distribuiti in Europa. I prezzi non sono ancora noti, ma considerando l’elevato tasso tecnico saranno probabilmente oltre la media del settore.

Giusto per avere un’idea, basti pensare che il proiettore CineBeam Dual Laser Ultra HD 4K HLG 2700 lumen, con contrasto di 2.000.000:1, già in listino LG, costa ben 3.499 euro.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963