Libero
Apple capitalizzazione Fonte foto: Sorbis/ Shutterstock
APPLE

Quanto vale Apple veramente?

Apple vale veramente quanto la somma di 11 multinazionali del calibro di Coca-Cola Company, Starbucks, Nike e Disney?

Secondo The World Of Statistics, una società di ricerche di mercato, la capitalizzazione (cioè il valore economico dell’azienda) di Apple è superiore alla somma della capitalizzazione di 11 multinazionali, tra cui Coca-Cola e Nike.

Apple è nota per proporre sul mercato dispositivi particolarmente costosi. Prezzi che, però, sono in parte compensati dall’alta qualità e che non spaventano i clienti, che nel tempo si sono dimostrati anche fedeli fan del marchio.

Apple da sola vale quanto 11 aziende famose

The World Of Statistics ha pubblicato la sua speciale classifica in un tweet che ha ottenuto anche il commento sorpreso di Elon Musk che, ovviamente su Twitter, si è lasciato scappare un "Wow".

Tanto entusiasmo è giustificato dal fatto che Apple da sola varrebbe quanto la somma delle capitalizzazioni di queste 11 aziende:

  • Coca-Cola Company: 259,82 miliardi di dollari
  • Starbucks Corporation: 120,57 miliardi di dollari
  • Nike: 196,33 miliardi di dollari
  • Wal-Mart: 379,01 miliardi di dollari
  • Exxon Mobil Corporation: 466,81 miliardi di dollari
  • AT&T Corporation: 137,05 miliardi di dollari
  • Visa, Inc.: 475 miliardi di dollari
  • Walt Disney Company: 188,71 miliardi di dollari
  • McDonald’s: 196,71 miliardi di dollari USA
  • Ford Motor Company: 49,85 miliardi di dollari
  • Netflix, Inc.: 152,42 miliardi di dollari

Apple sulle montagne russe

Quanto è affidabile la stima di The World Of Statistics e, soprattutto, quanto è utile e credibile? Probabilmente poco: poco affidabile, poco utile e poco credibile.

Sommando la capitalizzazione di tutte le aziende citate, infatti, si arriva a un valore di 2.620 miliadi circa, mentre l’attuale capitalizzazione ufficiale di Apple è di 2.180 miliardi. Ma sono entrambi dei numeri che servono a poco o nulla.

A inizio gennaio 2022, Apple festeggiava una capitalizzazione superiore ai 3.000 miliardi (prima azienda al mondo a raggiungere questa cifra), mentre a inizio gennaio 2023 i giornali finanziari titolavano "Apple sotto i 2.000 miliardi di capitalizzazione per la prima volta in 19 mesi".

In mezzo a queste due date, ad agosto 2022, c’è stato un breve periodo in cui Apple valeva addirittura oltre 3.100 miliardi di dollati.

E’ chiaro, quindi, che il "valore" di Apple oscilla con una forbice addirittura del 30% e questo non permette a nessuno di dire quanto valga esattamente l’azienda. Anche perché il fenomeno è comune a tutte le big della tecnologia che, da oltre un anno, ballano vistosamente in borsa con salite e discese da montagne russe.

 

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963