Libero
serially Fonte foto: Serially
TV PLAY

Serie TV gratis: cosa si vede su Serially

Serially è la nuova piattaforma di streaming gratuita che permette agli iscritti di vedere le serie televisive inedite in Italia: come funziona

Nuove e inedite serie televisive internazionali potranno essere guardate gratuitamente in Italia grazie a Serially. Nessun abbonamento da pagare, solo una semplice iscrizione al sito web per poter guardare ovunque e in ogni momento le proprie serie tv preferite, sia da PC che da smartphone Android e iOS.

I fondatori di Serially sono Alessandro Mandelli e Massimo Vimini, due imprenditori italiani, che hanno deciso di scommettere sull’advertising on demand gratuito. La piattaforma è stata realizzata da iXMedia, una startup innovativa che opera nel settore dell’intrattenimento audiovisivo e del doppiaggio. Gli utenti potranno iscriversi e guardare gratuitamente gli episodi delle 13 serie che compongono il catalogo e che sono state realizzate in Regno Unito, Francia e Spagna. Per poter usufruire del servizio gratuitamente, gli utenti dovranno accettare la presenza di spot pubblicitari che interrompono la visione delle serie. Un "prezzo" che il 70% del pubblico è disposto a pagare, secondo le ricerche di mercato dei fondatori della piattaforma. Ecco cos’è Serially e come funziona.

Serially: la piattaforma delle serie tv gratis

Chi credeva che il mercato delle piattaforme di streaming di serie televisive sarà costretto a ricredersi. Due imprenditori italiani, Mandelli e Vimini, hanno deciso di scommettere su un nuovo servizio che offre la fruizione gratuita di serie televisive inedite in Italia in cambio della visione di spot pubblicitari durante la riproduzione.

I due imprenditori hanno così presentato il 15 ottobre la loro creatura: Serially è una piattaforma Avod, Advertising Video on demand, che dà libero e gratuito accesso al suo catalogo semplicemente iscrivendosi al servizio. Gli imprenditori stanno valutando anche la creazione di una versione premium, che al prezzo di un abbonamento permette di evitare gli spot pubblicitari. Questa soluzione, però, è ancora in via di sviluppo.

Serially: il catalogo

L’offerta di Serially si diversifica da quella delle altre piattaforme di streaming a pagamento, puntando su un target di pubblico giovane. Il catalogo al momento è costituito da 13 serie televisive da Spagna, Regno Unito e Francia, da vedere in lingua originale con sottotitolo o in italiano.

Le serie attualmente disponibili sono:

  • Brassic, con Dominic West;
  • Se io fossi te, con Maria Pedraza (Elite, La Casa di Carta);
  • Him, con Fionn Whitehead (Black Mirror: Bandersnatch);
  • Prima di perdere tutto, con Esther Acebo (La Casa di Carta);
  • Sotto chiave, con Miguel Bernardeau (Elite);
  • Boca Norte;
  • Incastrati nella rete;
  • Dorien; 
  • Il punto freddo; 
  • Wake Up;
  • Cupido; 
  • Zomboat; Drama.

Entro il 2021 altre 10 serie dovrebbero arricchire il catalogo, con titolo in arrivo da Taiwan, che potrebbero replicare il grande successo che stanno riscuotendo le serie asiatiche come Squid Game negli ultimi mesi.

Serially: quando arriva

Al momento, gli utenti possono registrarsi e accedere alla piattaforma dal sito web, ma a partire dal 21 ottobre saranno rilasciate anche le app per iOS e Apple TV, mentre dal 28 ottobre arriverà la versione per i dispositivi Android. Per l’app per smart TV, invece, bisognerà attendere i prossimi mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963