Libero
Smascherato lo strano pianeta: in realtà è una stella Fonte foto: Eso
SCIENZA

La vera identità dello strano pianeta: in realtà è una stella

Quando abbiamo osservato HD 131399 Ab pensavamo fosse un pianeta alieno con tre soli, ma nuove ricerche dimostrano che è esso stesso una stella gigante rossa

La scienza è fatta di passi falsi che è possibile compiere prima di arrivare a una verità che si possa provare e dimostrare. Vale anche, ovviamente, per l’astronomia: ed è successo recentemente, quando nuovi studi hanno dato un nome e un’identità a quello che pensavamo essere un pianeta.

Pianeti lontani da noi

Se è difficile osservare i pianeti del Sistema Solare, cento volte più complesso è fare la stessa cosa cn quelli alieni, o extrasolari. Gli scienziati hanno individuati i primi negli anni Novanta, e da allora gli strumenti che hanno a disposizione sono migliorati notevolmente. Per esempio, ci hanno permesso di individuare il primo pianeta non solo fuori dal Sistema Solare, ma addirittura fuori dalla Via Lattea, la nostra galassia.

Ma la ricerca rimane estremamente complessa: si tratta di trovare oggetti minuscoli a centinaia di migliaia di anni luce di distanza, che sono messi in secondo piano dalle stelle intorno a cui ruotano, molto più grandi e luminose di loro. Non sorprende quindi che, a volte, le scoperte di esopianeti siano dei colpi di fortuna.

È successo anche nel caso di HD 131399 Ab, un presunto pianeta individuato sei anni fa, che si pensava avesse addirittura tre soli. Una scoperta interessante per il grande pubblico, proprio per questa strana caratteristica dei tre soli, ma anche per il mondo scientifico: era infatti la prima volta che si osservava un esopianeta direttamente, e non tramite oscillazioni della luminosità della sua stella di riferimento. Ma probabilmente era tutto troppo bello per essere vero.

Una stella nascosta

Quando gli astronomi hanno provato a fare osservazioni più approfondite di HD 131399 Ab, che pensavano fosse un esopianeta, hanno scoperto che in realtà era qualcosa di completamente diverso.

Il sistema stellare HD 131399 Ab si trova a circa 350 anni luce dalla Terra, nella costellazione del Centauro. Al suo interno ha tre stelle: quella principale è una bianca di tipo A, con una massa pari a circa due volte quella del nostro Sole. Gli astronomi pensavano che intorno a questo oggetto orbitasse il pianeta HD 131399 Ab, insieme ad altre due stelle più piccole.

Ma col passare degli anni gli esperti hanno tenuto sott’occhio il sistema stellare, scoprendo alcune cose che non quadravano. In particolare, gli scienziati hanno analizzato il movimento degli oggetti rispetto allo sfondo stellare visto in diversi punti dell’orbita terrestre. Questo studio ha dimostrato che il presunto pianeta e il sistema stellare non erano alla stessa distanza dalla Terra. In altre parole, quello che gli scienziati avevano pensato fosse un pianeta era in realtà qualcosa che si muoveva molto velocemente sullo sfondo, molti anni luce più lontano dalla Terra del sistema HD 131399.

“Deve essere una stella molto rossa – probabilmente una gigante rossa, e forse anche con un disco", ha spiegato Kevin Wagner, un astronomo dell’Università dell’Arizona e uno degli autori dello studio. Potrebbe quindi essere questa la vera identità del corpo celeste “travestito". Ed è stato proprio il colore rosso ad aver fatto pensare agli scienziati, fino ad oggi, di trovarsi davanti a un pianeta.

Non è la prima volta che succede una cosa simile: anche il telescopio spaziale Kepler ha scoperto tre stelle che si travestivano da esopianeti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963