Xiaomi-black-shark Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi Black Shark, lo smartphone da gaming con prestazioni top

Xiaomi ha lanciato il suo primo smartphone dedicato al mondo dei giochi. Il Black Shark ha lo Snapdragon 845 con 6/8GB di RAM e 64/128GB di memoria interna

13 Aprile 2018 - In un momento storico dove le idee nel mondo degli smartphone sembravano finite, i produttori si sono inventati una nuova nicchia di mercato: gli smartphone da gaming. Dispositivi dalle prestazioni elevatissime (superiori a molti top di gamma lanciati nell’ultimo periodo sul mercato) e con funzionalità speciali.

La prima a lanciare uno smartphone per gamer è stata Razer (azienda specializzata in periferiche per i videogiocatori) con il suo Razer Phone. Ora fa il suo debutto nel settore anche Xiaomi con il Black Shark, smartphone da gaming caratterizzato da un design molto particolare e da una scheda tecnica estremamente valida. Oltre allo smartphone, Xiaomi ha presentato anche un controller che si collega alla parte superiore del Black Shark e che permetterà di vivere un’esperienza di gioco immersiva. Il dispositivo sarà disponibile in Cina dal 20 aprile e per il momento non si sa se arriverà anche in Europa.

Caratteristiche tecniche Xiaomi Black Shark

Per Xiaomi è la prima esperienza in questa nuova nicchia di mercato. E il debutto è stato in grande stile. Lo Xiaomi Black Shark non solo ha una scheda tecnica da top di gamma, ma abbina anche delle funzionalità speciali per aumentare le prestazioni e un sistema di raffreddamento a liquido per non danneggiare le componenti interne dello smartphone.

A bordo dello Xiaomi Black Shark troviamo il chipset Snapdragon 845 supportato dall’acceleratore grafico Adreno 630 e da un altro chip grafico realizzato appositamente da Xiaomi. Lo smartphone uscirà in due versioni con un differente quantitativo di RAM e spazio di archiviazione: un modello “base” con l’accoppiata 6/64GB e uno con 8/128GB. Lo schermo sarà da 5,99 pollici con una risoluzione FullHD+ e un rapporto d’aspetto di 18:9. L’azienda cinese si è focalizzata anche sul comparto fotografico, montando nella parte posteriore una doppia fotocamera con sensore principale da 12 Megapixel e apertura focale di 1.75. Il sensore secondario, invece, è da 20 Megapixel. Nella parte frontale trova posto un obiettivo da 20 Megapixel che supporterà Face Unlock, la tecnologia di Xiaomi per lo sblocco dello smartphone con il riconoscimento del volto. Il comparto audio sarà caratterizzato da uno speaker stereo e da un microfono da gaming. La batteria sarà da 4000mAh con Quick Charge 3.0. Lo smartphone utilizzerà una nuova interfaccia utente (JOY UI) basata sulla MUIU 9.0.

Funzioni speciali Xiaomi Black Shark

Xiaomi ha sviluppato anche un controller che si collega alla parte superiore dello smartphone e offre dei controlli ALPS che migliorano l’esperienza di gioco. Nella parte posteriore trova posto anche un bottone che permette di aumentare le prestazioni del dispositivo. Per tenere sotto controllo le temperature dello smartphone è stato integrato uno speciale sistema di raffreddamento a liquido.

Prezzo e disponibilità Xiaomi Black Shark

Lo smartphone sarà disponibile all’acquisto dal 20 aprile, ma per il momento solo in Cina. Gli utenti italiani che lo vorranno acquistare dovranno far riferimento ai siti di e-commerce cinesi o che importano smartphone dalla Cina. Lo smartphone potrebbe arrivare in Italia nei prossimi mesi, quando Xiaomi aprirà il suo primo negozio ufficiale a Milano. Il prezzo dello Xiaomi Black Shark è molto competitivo: per la versione 6/64GB il costo è di circa 390 euro, mentre per il modello top di gamma si dovranno sborsare circa 450 euro. Disponibile in due versione: Black e Silver.

Il controller, invece, sarà venduto a un prezzo di circa 25 euro.

Contenuti sponsorizzati