SMART EVOLUTION

Amazon Go è il primo supermercato al mondo senza cassa

Il primo negozio Amazon Go aprirà i battenti a Seattle ai primi del prossimo anno e rivoluzionerà il mondo della vendita al dettaglio: entri, scegli, prendi e vai

22 Gennaio 2018 - Apre a Seattle il primo negozio Amazon Go: all’apparenza sembra un normale negozio di alimentari, ma è la tecnologia commerciale all’avanguardia che lo renderà il negozio più avanzato del mondo. Non ci sono i cassieri e si paga la spesa direttamente tramite il proprio account a Amazon.

Questa nuova esperienza di shopping senza cassa proposta da Amazon è resa possibile grazie a molte delle tecnologie che si trovano già a bordo delle auto a guida automatica: visione artificiale, sensori e machine learning che apprendono dall’esperienza. Tutto converge nel sistema”Just Walk Out Shopping” in grado di rilevare quando i prodotti sono presi o rimessi sugli scaffali tenendone traccia nel carrello virtuale del cliente. Finito lo shopping, si esce semplicemente dal negozio e, dopo poco, il conto verrà addebitato sull’account Amazon che invierà una ricevuta.

Come funziona Amazon Go

Il funzionamento, a grandi linee, è il seguente. Si entra nel negozio strisciando, come se fosse un badge, lo smartphone su un reader che riconosce il QR code del cliente. Una volta all’interno del supermercato ci si comporta come sempre. Si cammina tra gli scaffali, si prende della merce, poi si cambia idea e la si rimette al suo posto. Anche i resi funzionano allo stesso modo. Finita la spesa, non esistono cassieri o casse automatiche, si esce e basta: i soldi sono prelevati automaticamente dalla propria carta di credito o di debito. Fine… Anzi, è il possibile inizio di una nuova era nel settore dello shopping “tradizionale”.

Cose offre Amazon Go?

Il negozio di Amazon aperto a Seattle, tra la Settima Avenue e Blanchard Street.Fonte foto: Amazon
Il negozio di Amazon aperto a Seattle, tra la Settima Avenue e Blanchard Street.

Dopo una fase di test che ha visto i dipendenti di Amazon utilizzati come cavie, il primo Amazon Go è stato ufficialmente aperto. I test effettuati negli ultimi anni hanno permesso all’azienda di Seattle di migliorare il sistema e di gestire al meglio il riconoscimento delle persone e dei prodotti acquistati. Cosa vende Amazon Go? È un supermercato, quindi saranno presenti generi alimentari pre-confezionati preparati ogni giorno dagli chef all’interno del supermercato, o cucinati al momento in tempo record. Si può fare colazione, pranzo, cena o mangiare uno snack veloce. La selezione di prodotti alimentari spazia dal pane al latte, dai formaggi artigianali alla cioccolata locale. Non mancano, inoltre, marche molto conosciute, oltre a reparti speciali. Chi ha fretta, può comprare uno dei kit Amazon – studiati dai loro cuochi – per preparare a casa un pasto per due in circa 30 minuti.

Altri 2000 negozi in arrivo

Nei progetti dell’azienda di Seattle, se il primo Amazon Go darà i suoi frutti ne saranno aperti altri 2000 in giro per il mondo. I cassieri, però, non devono aver paura. Amazon Go non eliminerà migliaia di posti di lavoro, molto semplicemente dovranno ri-qualificarsi. Infatti, all’interno del primo Amazon Go lavorano otto dipendenti, molti di più di quelli che la grandezza del supermercato farebbe pensare. La maggior parte è impegnata a realizzare cibo precotto e d’asporto. Il futuro è oramai alle porte: fare la spesa sarà un’esperienza completamente differente.

 

Il video in apertura è tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Contenuti sponsorizzati