virus Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Come rimuovere i virus di Windows in modalità provvisoria

L’utente, grazie alla modalità provvisoria, ha più probabilità di individuare ed eliminare il virus. Vediamo perché e cosa fare per sbarazzarsi della minaccia

Oggi più che mai è necessario sapere come comportarsi in caso in cui il computer sia attaccato da uno tanti malware che infestano la rete. Su Windows, qualsiasi sia la versione installata, il metodo più efficace per provare a sbarazzarsi dei virus è avviare il dispositivo in modalità provvisoria.

Ci sono una serie di motivi che giustificano questa soluzione. Partiamo spiegando brevemente la funzione della modalità provvisoria. Si tratta di un’opzione che permette al sistema operativo di Microsoft di avviare solo i file e i driver base, mentre gli altri programmi sono esclusi dal reboot. La modalità provvisoria è uno strumento molto efficace per risolvere alcuni problemi di Windows. Un esempio aiuterà a chiarire la sua utilità nella rimozione dei virus. Mettiamo il caso che il malware che ha infettato il PC entri in funzione appena riavviato Windows, bloccando l’antivirus. Con la modalità provvisoria, il software malevolo non viene caricato dal sistema operativo.

Lanciare la modalità provvisoria

L’utente, grazie alla modalità provvisoria, ha più probabilità di succedere contro il malware. Per avviare la modalità provvisoria su Windows 10 ci sono diversi metodi. Prendiamo in considerazione quello che permette di lanciare l’opzione dalla schermata di accesso.

Riavviate il PC e subito dopo premete insieme e per alcuni secondi il pulsante dell’accensione e il tasto per le maiuscole. Windows vi farà riavviare il computer.

Successivamente, da “Scegli un’opzione” cliccate su “Risoluzione dei problemi” e poi su: “Opzioni avanzate”, “Impostazioni di avvio” e infine “Riavvia”. Il PC si riaccenderà e mostrerà una finestra con alcune voci.

Visto che sarà necessario scaricare un nuovo antivirus o utilizzare uno scanner online è meglio premere sul tasto 5, che permette di avviare la modalità provvisoria con internet.

Cerchiamo ora di rimuovere il virus dal computer. Per velocizzare il processo di analisi degli antivirus è consigliabile liberare un po’ di spazio dall’hard disk, eliminando tutti i file inutili. Per far ciò, è sufficiente lanciare il tool “Pulizia disco” e andare avanti. A questo punto siamo pronti per provare ad eliminare l’infezione.

L’antivirus installato sul PC sarà di poca utilità. Uno perché che non è stato in grado di bloccare il virus. Due perché in modalità provvisoria il programma di protezione non è avviato da Windows.

Urge, dunque, scaricarne uno ex novo dalla rete. In alternativa, è anche possibile utilizzare uno dei tanti scanner online disponibili sempre su internet, che non richiedono nessuna installazione sul computer.

Ora non resta che lanciare il tool scelto e sperare che sia in grado di individuare ed eliminare la minaccia informatica. Una volta rimosso il malware, infine riavviate il computer.

Contenuti sponsorizzati