Libero
HOW TO

Come ripristinare il menu tasto destro su Windows 11

Nel passaggio a Windows 11 è inspiegabilmente sparito il menu tasto destro di Windows 10? Niente paura: ecco come ripristinarlo

Il passaggio da Windows 10 a Windows 11 è già possibile (solo per chi soddisfa i requisiti di sistema), ma le operazioni – come ampiamente comunicato da Microsoft – procedono con ritmi lenti. L’idea è di verificare che il nuovo sistema operativo non dia problemi ai PC di chi aggiorna, per incrementare i ritmi solo dopo averlo appurato.

L’ultima versione di Windows arriva con cambiamenti profondi, sia estetici che funzionali, tra cui rientra anche il nuovo menu predefinito alla pressione del tasto destro del mouse. Qualcuno però potrebbe desiderare il vecchio menu: se rientrate tra questi, ecco una guida per riaverlo in pochi passaggi. Di seguito vedremo due metodi per disabilitare il menu predefinito di Windows 11 e ripristinare il "classico" menu tasto destro, a cui siamo un po’ tutti abituati. Tra i due, il primo è intuitivamente più rapido e anche il più semplice, malgrado entrambi non siano particolarmente impegnativi da mettere in pratica.

Primo metodo: Prompt dei comandi

Il primo metodo per ripristinare il menu tasto destro su Windows 11 prevede l’utilizzo del Prompt dei comandi. Se si accede con l’account amministratore, che di solito è quello del principale utente del computer, non c’è nemmeno bisogno di avviarlo come amministratore, perché "comandano" i permessi di cui dispone l’utente con cui all’avvio del computer si è eseguito l’accesso.

Una volta aperto il Prompt dei comandi, bisogna copiare e incollare sullo stesso il seguente comando, per premere poi sul tasto Invio della tastiera:

reg add "HKCU\Software\Classes\CLSID\{86ca1aa0-34aa-4e8b-a509-50c905bae2a2}\InprocServer32" /f /ve

Se il comando viene "digerito" correttamente, il Prompt risponderà con The operation completed successfully, cioè l’operazione è stata completata con successo. A questo punto si può chiudere il Prompt dei comandi e si può riavviare il computer per rendere effettivi i cambiamenti e riavere il menu tasto destro.

Secondo metodo: Editor del registro di sistema

Il secondo metodo per ripristinare il menu tasto destro su Windows 11 tira in ballo l’Editor del registro di sistema. Rispetto al precedente c’è qualche passaggio in più da fare, ma non è nulla di proibitivo. Avviare l’Editor è un gioco da ragazzi: basta digitare il comando regedit su Esegui e cliccare su Ok.

Poi bisogna individuare la cartella CLSID all’interno del percorso HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\CLASSES\ per creare dapprima la chiave {86ca1aa0-34aa-4e8b-a509-50c905bae2a2}, all’interno della quale crearne una seconda denominata InprocServer32.

All’interno di questa basta trovare la voce (Default) ed impostare il suo valore su blank (vuoto), quindi fare clic su Ok per poi chiudere l’editor del registro e infine riavviare il computer.

Come tornare al menu predefinito di Windows 11

Per tornare al menu predefinito di Windows 11 basta eliminare la chiave {86ca1aa0-34aa-4e8b-a509-50c905bae2a2} o in alternativa aprire il Prompt dei comandi per digitare la seguente riga di comando:

reg delete "HKCU\Software\Classes\CLSID\{86ca1aa0-34aa-4e8b-a509-50c905bae2a2}" /f

Comunque si proceda, il risultato finale al riavvio del computer sarà il medesimo.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963