Libero
apple iphone 14 pro max Fonte foto: Apple
APPLE

Cosa può fare la Dynamic Island di iPhone 14 Pro

Dynamic Island è in grado di adattarsi a tutta la maggior parte delle app di Apple e, in base all'app utilizzata o in background, modificare la forma.

Grazie ad alcune nuove funzioni di cui sono dotati, i modelli iPhone 14 Pro e 14 Pro Max compiono un enorme passo in avanti rispetto alla generazione precedente di iPhone 13 Pro e iPhone 14 Pro Max. Tra le più interessanti innovazioni vi è la Dynamic Island, l’isola interattiva che ha sostituito il tanto discusso "notch" con una zona dello schermo dinamica "che può fare cose".

L’idea è chiaramente buona, ma l’isola andrà sfruttata bene dal sistema operativo e dalle app, sia quelle di Apple che quelle di terze parti. Altrimenti il rischio è che l’isola dinamica diventi un’isola deserta, un grosso e inutile spazio nero sullo schermo di un telefono con un prezzo di partenza di ben 1.339 euro (1.389 euro per il Pro Max).

Dynamic Island: cos’è

Definire Dynamic Island un notch ridisegnato non sarebbe giusto. A bordo solo dell’iPhone 14 Pro e dell’iPhone 14 Pro Max, la nuova funzione è in realtà un modo creativo per utilizzare l’area dello smartphone che si trova nella parte superiore del display, al posto del vecchio notch.

Segno del cambiamento dei tempi anche in casa Apple, questa tecnologia è un’isola interattiva che non si limita ad occupare spazio, ma funziona dinamicamente. Nella descrizione, la compagnia statunitense definisce Dynamic Island "una straordinaria innovazione che sfrutta hardware e software nello stesso tempo".

In buona sostanza, con l’introduzione di Dynamic Island, Apple ha rivoluzionato la sua interfaccia: da un oggetto statico (il notch) considerato esteticamente poco accattivante, è passata ad un sistema dinamico definito geniale, preservando al contempo il sensore frontale per i selfie e il Face ID. Per l’azienda statunitense il sistema è un’interfaccia interattiva e funzionale "che riunisce in un unico posto le notifiche, gli avvisi e tutte le attività".

Dynamic Island: cosa può fare

Integrata in iOS 16, Dynamic Island è in grado di adattarsi a tutta la maggior parte delle app di Apple e, in base all’app utilizzata o in background, estendersi in altezza e in larghezza con animazioni elastiche. Tuttavia, secondo l’indiscrezione del noto giornale The Verge, l’isola interattiva a bordo degli iPhone 14 Pro e 14 Pro Max è in grado di supportare anche altri servizi, perché la piattaforma è aperta a sviluppatori di terze parti.

Al momento l’isola dinamica può essere usata dal sistema operativo iOS per mostrare informazioni su:

  • chiamate in ingresso
  • AirPods connesse
  • Face ID
  • Apple Pay
  • Apple CarKey
  • Apple AirDrop
  • lo sblocco di Apple Watch
  • stato delal batteria
  • funzionamento del chip NFC
  • Apple AirPlay
  • funzione Focus
  • scorciatoie iPhone
  • modalità aereo
  • avvisi sulla SIM
  • accessori connessi
  • Trova il mio…
  • app che stanno usando il microfono o la fotocamera

Durante l’uso di app Apple l’isola dinamica può mostrare informazioni su:

  • chiamate in uscita
  • Apple SharePlay
  • riproduzione della musica
  • timer
  • indicazioni di Apple Maps
  • memo vocali
  • screen recordin
  • hotspot personale

Ancora l’isola può anche mostrare il "now playing", cioè la canzone attualmente in riproduzione, su:

  • Spotify
  • Stitcher
  • Audible
  • Amazon Music
  • NPR One
  • Overcast
  • Pandora
  • YouTube Music
  • SoundCloud

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963