Libero
SMART EVOLUTION

Digitale terrestre: solo HD per 9 canali dall'8 marzo

Nove canali del digitale terrestre si apprestano a cambiare, in un giorno solo, sia il codec che la risoluzione: ecco quali sono, chi non potrà più vederli e come risolvere con 20 euro

Alta risoluzione, o alta qualità? E’ la domanda del momento sulla piattaforma televisiva digitale terrestre in vista del prossimo passaggio tecnico dello Switch Off, previsto per l’8 marzo. In quella data tutte le emittenti nazionali dovranno cambiare codec: da MPEG-2 a MPEG-4. Gli spot televisivi del Ministero dello Sviluppo Economico, in modo errato, parlano di passaggio alla TV di "alta qualità" mentre adesso un importantissimo editore parla chiaramente di "alta definizione".

L’editore è Discovery Italia, presente sul digitale italiano con ben 9 canali gratuiti. Discovery sta avvertendo gli spettatori, con uno spot sulle sue TV, dell’imminente cambiamento previsto per l’8 marzo, un cambiamento che passa sia per l'"alta qualità" che per l'"alta risoluzione. O, almeno, così recita lo spot: "Attenzione, c’è una novità: si chiama alta qualità. Dall’8 marzo i canali Discovery passano all’HD". A dar fiducia a questa pubblicità, quindi, dall’8 marzo in poi non sarà possibile vedere i canali Discovery senza una TV o un decoder in grado di decodificare il flusso MPEG-4 in HD.

Discovery in HD: quali canali

La pubblicità mandata in onda da Discovery mostra, alla fine, i loghi di tutte le TV del gruppo: sia quelle free che quelle pay. La modifica del codec interesserà tutte le emittenti, visto che è imposta dall’alto dal MISE. La modifica della risoluzione, invece, sembrerebbe riservata ai soli canali gratuiti di Discovery Italia:

  • Nove
  • Real Time
  • DMAX
  • Giallo
  • Motor Trend
  • Food Network
  • Garden TV
  • K2
  • Frisbee

Questi canali non cambieranno numerazione LCN: semplicemente l’attuale versione a bassa risoluzione SD in MPEG-2 verrà sostituita da quella ad alta risoluzione HD MPEG-4. Sempre secondo le prime informazioni circolate, per "HD" Discovery intende la risoluzione 1080i, cioè 1.920×1.080 pixel con fotogrammi interlacciati.

Discovery in HD: cosa deve fare l’utente

Come per tutte le altre TV nazionali, l’8 marzo i telespettatori dovranno fare la risintonizzazione del televisore o dell’eventuale decoder esterno. Se dopo la risintonizzazione i canali Discovery non saranno tutti al loro posto, ma a quel numero del telecomando si vedrà lo schermo nero, allora sarà necessario cambiare la TV o il decoder con un modello più recente.

Un’opzione molto economica, ma che garantisce la massima compatibilità su tutte le TV esistenti, è questo decoder DVB-T2 di piccole dimensioni.

Decoder DVB-T2 Leebox – Alta compatibilità con tutti i codec – Registrazione programmi

Decoder DVB-T2 Leebox – Alta compatibilità con tutti i codec – Registrazione programmi

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963