Facebook Dating arriva anche in Italia e sfida Tinder

Facebook allarga anche all'Europa, e all'Italia, la disponibilità di Dating: ora è possibile conoscere nuovi profili e cercare il match, come su Tinder

Dopo un anno dal debutto a stelle e strisce Facebook Dating arriva in Europa. Una lunga attesa, conferme, smentite e qualche ritardo di troppo hanno fatto scivolare la data dell’arrivo in Italia e negli altri Paesi europei della piattaforma dedicata agli incontri tra gli utenti iscritti al famoso social network.

Lo sbarco in Europa di Facebook Dating è stato anticipato da un bagaglio di successi, come confermato dal Product Manager di Facebook Dating Kate Orseth. Secondo Orseth nelle 20 nazioni in cui il servizio è già attivo la piattaforma avrebbe generato “oltre 1 miliardo e mezzo di match”. A spingere gli utenti verso il servizio gestito da Facebook rispetto agli altri competitor sul mercato ci sarebbero alcuni aspetti di particolare interesse, come la totale gratuità e la possibilità di accedere alla piattaforma con il proprio account Facebook sebbene il profilo per il dating rimanga completamente separato per essere personalizzato secondo i propri interessi e mantenere la privacy.

Facebook Dating: come funziona la piattaforma

Come anticipato, per poter utilizzare Facebook Dating basta esclusivamente essere iscritti al social network blu. Una volta effettuato l’accesso, è necessario accedere alla piattaforma relativa agli incontri e personalizzare il proprio profilo che rimarrà sempre separato da quello originale.

Una volta all’interno, gli utenti possono sfruttare alcune delle funzionalità usate quotidianamente sul social. Due su tutte sono le storie, che vengono aggiunte direttamente da Facebook o da Instagram, in base alle preferenze dell’utente, o gli eventi per trovare match con gli stessi interessi.

Del tutto nuove sono invece le Passioni Segrete, ovvero la possibilità di creare delle liste con al massimo 9 amici di Facebook per cui si ha, appunto, una passione segreta e con cui entrare in contatto nel caso in cui dovessero compiere lo stesso gesto, e gli Appuntamenti Video, una videochat in cui vedere l’altra persona e conoscerla meglio come si farebbe durante un normale appuntamento, situazione sempre più difficile e potenzialmente pericolosa in tempi di pandemia.

Facebook Dating: come vengono gestiti i dati personali

Dopo le recenti bufere che hanno coinvolto Facebook in merito al trattamento dei dati personali da parte di Facebook, in molti hanno visto salire le preoccupazioni sulla propria privacy. Facebook ha però voluto immediatamente mettere dei paletti, confermando che nessun dato degli utenti verrà usato per future campagne pubblicitarie sulle due piattaforme.

Lo stesso vale per le regole di moderazione dei contenuti. Facebook assicura il continuo monitoraggio delle segnalazioni degli utenti, in caso di comportamenti violenti, pericolosi o non appropriati. Lo stesso vale per la scansione dei profili alla ricerca di immagini di nudo o biografie di utenti con contenuti illeciti o a scopo di prostituzione.

Niente di fatto invece per la crittografia end-to-end che Facebook ha scelto di non implementare nelle chat di Dating. In merito alla questione, Facebook ha specificato che ciò sarebbe dovuto alla necessità del team di moderazione di poter verificare eventuali violazioni dello Standard di comportamento e, di conseguenza, a completa tutela dei suoi iscritti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963