Chi è il genio di 11 anni che vuole rendere gli uomini immortali Fonte foto: ANSA
SCIENZA

Chi è il genio di 11 anni che vuole rendere gli uomini immortali

Mentre i suoi coetanei frequentano la scuola media, lui ha già una laurea in Fisica: chi è il genio di 11 anni che vuole rendere gli uomini immortali.

Di fenomeni se ne sente parlare continuamente, ma il fisico di soli 11 anni che vuole regalare al mondo la vita eterna potrebbe essere davvero un po’ troppo. È come se il piccolo genio abbia tutto sommato conservato un lato infantile, nonostante gli innegabili traguardi accademici. Ma proviamo ad approfondire il personaggio, anche nel tentativo di capire quanto effettivamente faccia sul serio.

Chi è Laurent Simons, laureato in Fisica a soli 11 anni

Lui si chiama Laurent Simons, viene da una famiglia originaria di Belgio e Olanda e ha già tra le mani una laurea in Fisica nonostante sia poco più di un bambino. Niente male, considerando che un simile traguardo viene raggiunto da noi altri comuni mortali almeno all’età di 21 anni (dieci anni dopo Laurent). Non si può neanche dire che il giovanissimo scienziato sia il frutto di un caso fortuito: il suo voto è stato il più alto dell’intera classe. “Trovo lusinghiero che le persone mi confrontino con Einstein“, ha detto Laurent, "ma penso che ognuno sia unico. Einstein è solo Einstein e io, Laurent, sono solo Laurent". La laurea l’ha conseguita all’Università di Anversa, in Belgio.

La beffa è che Laurent ha mancato di poco un record da guinness dei primati, quello per il più giovane laureato di sempre, a causa di alcuni passaggi da un istituto all’altro. In modo molto maturo, ha commentato che la cosa non gli interessa: "Per me si tratta di acquisire conoscenza". Ora ha già gli occhi puntati su un master e un dottorato, che probabilmente conseguirà, data la determinazione, all’età in cui noi altri abbiamo sostenuto l’esame di stato.

Il genio della Fisica ha un piano per l’immortalità: ecco quale

Qual è l’obiettivo del genietto? Anche su questo Simons non ha dubbi: “L’immortalità, questo è il mio obiettivo", ha detto. “Voglio essere in grado di sostituire il maggior numero possibile di parti del corpo con parti meccaniche“. Come intende perseguire l’obiettivo di un futuro cibernetico? La chiave è nella "Fisica quantistica" che definisce "il primo pezzo del puzzle. Voglio lavorare con i migliori professori del mondo, guardare dentro i loro cervelli e scoprire come pensano".

È naturalmente difficile avere idee chiare come quelle di Simons, ma la ricerca dell’immortalità è già stata presa in considerazione da alcuni scienziati, che hanno provato a spiegare come vivere fino a 150 anni. Anche il regno animale potrebbe offrire qualche suggerimento, ad esempio potrebbe essere utile decifrare il segreto della medusa immortale.

Giuseppe Giordano

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963