Libero
Google Maps ci può fare risparmiare sulla benzina: ecco come
APP

Google Maps ci può fare risparmiare sulla benzina: ecco come

Disponibile da anni negli Stati Uniti, è adesso attiva in quasi tutta Italia la segnalazione dei prezzi dei carburanti alle pompe di benzina, direttamente dalla scheda Google Maps

Google Maps si sta evolvendo: da semplice mappa e navigatore satellitare a un social vero e proprio, con contenuti aggiornati e sempre nuovi, ma gratuiti. L’ultima utilità a fare capolino è la segnalazione dei prezzi dei carburanti, in tempo reale, nelle schede relative ai singoli distributori di benzina, comprese le pompe bianche (ossia i benzinai privi di marchio, o "no logo").

La funzionalità è stata lanciata diversi anni fa negli Stati Uniti, poi è stata portata in altri Paesi e, adesso è arrivata anche in Italia. La svolta per i consumatori è decisamente interessante: da oggi si possono confrontare i prezzi dei carburanti, come benzina, diesel, metano o GPL con un rapido sguardo sulla mappa di Google maps. Ovvio che sarà sempre possibile lasciare le proprie recensioni (e d’altronde è questa la principale funzione che rende oggi Maps un social). In effetti, aprendo Google maps e digitando la chiave di ricerca più immediata, come "benzinaio" ci appare, davanti agli occhi, la mappa con i classici puntatori rossi, che indicano la presenza di rifornimenti di carburante. Accanto alla goccia rossa, compare un rettangolino con scritto il prezzo, solitamente la benzina verde.

Maps: i prezzi dei carburanti in Italia

Google Maps ha iniziato a indicare i prezzi dei carburanti fin dal 2015 a partire, ovviamente dagli Stati Uniti. A mano a mano questa funzione è stata integrata anche in altri Paesi, tra cui, l’Italia a partire dalla fine del 2021 e oggi la possiamo vedere (anche se in fase di completamento per alcune zone) quasi in tutta Italia.

C’è da tener presente che il prezzo del carburante che viene indicato su Google Maps è ottenuto grazie alla collaborazione con Waze, acquistata nel 2013, e che indica già da tempo il prezzo dei carburanti in tempo reale, basandosi sulle segnalazioni degli utenti unite alle indicazioni ufficiali del Governo italiano attraverso il MISE, il Ministero dello Sviluppo economico.

I gestori delle aree di servizio o delle pompe di benzina però non possono intervenire manualmente sulla scheda Google My Business per cambiare il prezzo.

Come trovare il prezzo del carburante su Maps

Una volta aperto Google Maps e inserita nella barra di ricerca la chiave "benzinaio" avremo disponibili sulla mappa e segnalati dalla goccia rossa le stazioni di servizio più vicine a noi.

Accanto alla goccia rossa, vedremo il prezzo della benzina verde. Facendo tap sul prezzo apriremo la scheda con la lista dei prezzi per tutti i carburanti disponibili come diesel, GPL o metano, presso quella pompa di benzina.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963