google maps Fonte foto: Vladimka production / Shutterstock
APP

Google Maps diventa green: sceglie il percorso migliore per l'ambiente

Alla Google I/O 2021 annunciate molte novità anche per l'app di Google Maps, che ora sceglierà i percorsi in modo da farci emettere meno CO2.

Meno inquinamento, anche grazie al navigatore: è questa l’idea alla base della nuova rotta ecologica di Google Maps. L’app sarà infatti in grado di scegliere il percorso migliore non solo in funzione dei criteri finora utilizzati, ma anche di quelli prettamente "green", limitando le emissioni di CO2 dannose per il pianeta.

Come sta accadendo nelle ultime ore, l’annuncio è stato diffuso proprio dai diretti interessati durante l’evento Google I/O durante il quale è stato presentato anche Android 12 beta. Durante la manifestazione iniziata ieri, saranno presentate molte delle novità più interessanti e attese che bollono nella pentola di Big G, tra cui quella che vede protagonista la svolta in favore dell’ambiente del popolare servizio di navigazione di Mountain View. Si tratta di un enorme passo in avanti, in soli pochi anni, e un ulteriore tentativo di rendere completa una delle app di punta tra quelle offerte gratuitamente dal colosso del settore tech.

Google Maps green, in cosa consiste la funzionalità

Come anticipato già lo scorso marzo e confermato nella giornata appena trascorsa, Maps sarà in grado di valutare e selezionare per il guidatore la strada più adatta in ottica "green" da percorrere per raggiungere la destinazione. Sebbene il processo, una volta integrato, punterà principalmente – e in automatico – a diminuire le emissioni di CO2, all’analisi effettuata dal sistema contribuiranno anche ulteriori fattori che giocano solitamente un ruolo fondamentale, primo su tutti il tempo di percorrenza.

Google sottolinea il processo di valutazione delle strade da parte di Maps che, in ogni caso, non penalizzerà l’utente: “Presto Google Maps utilizzerà per impostazione predefinita il percorso con l’impronta di carbonio più bassa quando avrà approssimativamente lo stesso tempo stimato di arrivo (ETA) di quello più veloce. Nei casi in cui il percorso ecologico dovesse aumentare in modo significativo il tuo ETA, ti consentiremo di confrontare l’impatto relativo di CO2 in modo che tu possa scegliere“.

Tra i piani di Google vi sarebbe anche un progetto che, nel futuro prossimo, dovrebbe vedere la luce accompagnando quello dedicato alla salvaguardia dell’ambiente. Si chiama "Safer routing" e consiste in una feature che consente all’applicazione di esaminare il tragitto più sicuro (da qui il nome) secondo le condizioni meteorologiche in atto, al traffico e altri elementi che potrebbero contribuire al livello di rischio.

Percorsi green e sicuri, quando arriveranno su Maps

Nonostante la presentazione e l’entusiasmo dimostrato per l’iniziativa, Big G non ha fornito dei tempi per il rilascio della funzionalità attenta all’ecologia e quali saranno eventualmente le aree coinvolte nel progetto; lo stesso vale per le strade sicure, ancora in fase di studio da parte del team di Google Maps.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963