iliad Fonte foto: Pavel Kapysh / Shutterstock.com
TECH NEWS

Iliad sbarca nella telefonia fissa: prime offerte entro il 2024

Iliad ha annunciato che entro il 2024 lancerà le prime offerte per la telefonia fissa. Si lavora anche per realizzare una rete 5G entro il 2020. Tutte le novità

30 Settembre 2019 - Iliad sbarcherà anche nel mercato della telefonia fissa offrendo agli utenti delle tariffe all-inclusive che prevedono traffico Internet e chiamate. L’arrivo è previsto entro il 2024. La notizia arriva direttamente da Benedetto Levi, CEO dell’azienda, in un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa.

Dopo i buoni successi ottenuti in questi primi 16 mesi di attività nel mercato delle telefonia mobile, con oltre 4 milioni di utenti attivi, Iliad vuole portare la sua filosofia anche nella telefonia fissa: prezzi fissi e chiari per sempre. Nessun aumento improvviso o rimodulazioni per migliorare la qualità del servizio. Nel frattempo il quarto operatore italiano sta migliorando anche l’infrastruttura della rete mobile: l’obiettivo è diventare indipendenti nel più breve possibile e lanciare le prime offerte per il 5G. Iliad, infatti, ha partecipato all’asta per le frequenze e ha ottenuto tre lotti che le permetteranno di lanciare la propria rete: l’obiettivo è avere un’offerta dedicata entro il 2020-2021.

Iliad lancia la sfida: rete 5G e telefonia fissa

Dopo la prima fase di crescita, Iliad lancia la fase due del proprio programma di espansione. Come confermato dallo stesso CEO dell’azienda, i prossimi investimenti riguardano la realizzazione di una rete proprietaria e lo sbarco nella telefonia fissa.

In questo 2019 Iliad ha investito tempo e denaro per l’installazione delle antenne proprietarie per la creazione di una rete indipendente. Entro la fine dell’anno è prevista l’accensione di 3500 siti, che diventeranno 12000 entro il 2024. Con una rete proprietaria Iliad potrà garantire una migliore qualità del segnale e una maggior velocità in download e upload.

Sul fronte 5G, Iliad è impegnata nei lavori per la realizzazione dell’architettura di rete. L’azienda ha investito 1,2 miliardi per acquistare tre lotti nell’asta per le frequenze del 5G voluta dal Ministero dello Sviluppo Economico. Secondo Benedetto Levi, il 2020 sarà l’anno decisivo per capire le potenzialità della nuova rete superveloce e probabilmente Iliad lancerà anche le sue prime offerte.

Capitolo rete fissa. Iliad presenterà la sua prima offerta entro il 2024. Per il momento non si sa se in partnership con qualche altro operatore telefonico oppure con una propria rete. L’obiettivo è portare una ventata di freschezza all’intero settore, come fatto nella telefonia mobile. Anche in questo caso l’operatore telefonico punterà sulla filosofia che lo ha reso famoso: prezzi chiari e fissi, senza nessun aumento improvviso.

Iliad, il futuro è nei contenuti

Per Iliad non è certo una novità diventare un operatore di telefonia fissa. In Francia opera già da molti anni e offre ai propri clienti delle offerte che comprendono anche l’abbonamento a contenuti premium (serie tv e film) grazie ad accordi e partnership con aziende francesi. In un mercato italiano dove sono sempre di più gli operatori telefonici che creano piattaforme OTT dedicate a serie tv, sport e film, anche Iliad potrebbe seguire lo stesso esempio.