Libero
L'insolito comportamento della nota supernova: la spiegazione Fonte foto: NASA
SCIENZA

L'insolito comportamento della nota supernova: la spiegazione

La supernova Cassiopea A sta "sparando" materia nello spazio, che si scontra con altra materia e viene ributtata indietro dall'onda d'urto

L’Universo è pieno di cose che non capiamo: per esempio i buchi neri, che rimangono un grande punto di domanda per gli scienziati di tutto il mondo. Ma anche singoli eventi che non si ripetono altrove, e che sembrano non rispettare le leggi delle fisica e della consuetudinarietà che conosciamo. Come quello che sta combinando questa stella.

Lo strano comportamento della supernova

Cassiopea A è una delle supernove meglio studiate nella Via Lattea: si trova a 11mila anni luce di distanza da noi, nella sua costellazione omonima. La sua luce sarebbe arrivata per la prima volta sulla Terra nel 1670, ma nessuno allora fu in grado di vederla.

Da allora abbiamo recuperato, e ora è una delle stelle più osservate, tanto che il telescopio spaziale Ixpe, frutto della collaborazione tra l’Agenzia Spaziale Italiana e la NASA, le ha dedicato il suo primo scatto.

Come sappiamo, la supernova è la fase finale della vita di una stella, quella più distruttiva – una vera e propria esplosione che libera un’energia enorme. Il guscio di plasma di Cassiopea A si sta espandendo da 350 anni a una velocità media tra i 4.000 e i 6.000 chilometri al secondo. Ma non è così ovunque: un’area della supernova sembra andare all’indietro.

Le osservazioni sono state fatte utilizzando il Chandra X-ray Observatory della NASA. Gli scienziati hanno misurato l’accelerazione e la decelerazione dei gusci interni ed esterni che compongono la supernova. Questi risultati hanno incuriosito un gruppo di ricercatori italiani che hanno iniziato a simulare quello che avrebbe potuto causare questo comportamento: la prima ipotesi, e quella più accreditata, è una collisione.

I motivi di questo comportamento

La scoperta, pubblicata sulla rivista scientifica Astrophysical Journal, si basa su 19 anni di osservazioni, che danno anche una spiegazione a questo curioso fenomeno: la parte occidentale di Cassiopea A, quella che sta andando all’indietro, ha sbattuto contro qualcosa. Una spiegazione alternativa è che ci sia un buco nel guscio di plasma, ma i modelli matematici preparati dagli scienziati sembrano spingere più verso lo scenario della collisione.

“Il movimento all’indietro nella parte ovest della supernova può significare due cose", ha spiegato infatti Jacco Vink, ricercatore dell’Università di Amsterdam e autore della ricerca. “O c’è un buco da qualche parte, una sorta di vuoto, nel materiale della supernova, che ha causato l’improvviso spostamento del guscio caldo verso l’interno, come se venisse risucchiato. Oppure la nebulosa si è scontrata con qualcosa".

E la spiegazione più logica sembra essere proprio quest’ultima, per via di quello che accade a una stella quando esplode: entra nella fase di gigante rossa e successivamente in quella di super gigante rossa, “sputando" via molto materiale. A questo stadio le stelle sono enormi e i loro strati esterni sono poco legati tra di loro. Una volta che la stella va in supernova la materia viene lanciata ad alta velocità e può “riagganciare" nello spazio quella precedentemente espulsa: una collisione, che “ributta indietro" il materiale per effetto dell’onda d’urto.

Gli studi su Cassiopea A continueranno, per capire meglio come funziona questo strano fenomeno. Procedono anche le analisi delle supernove, sicuramente tra gli oggetti solari più spettacolari del nostro Universo: lo certifica anche questa foto rivoluzionaria.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963