Libero
Migliore vpn Fonte foto: gettyimages
APP

Microsoft Edge offrirà una VPN gratuita

Dopo Opera e Chrome, ora anche Microsoft Edge sta per offrire un servizio di VPN a costo zero: al momento è in beta e con un limite molto basso di traffico, ma è solo l'inizio

Gli utenti di Microsoft Edge avranno la possibilità di utilizzare una VPN (rete privata virtuale) gratuitamente. Ad annunciarlo è stata la stessa compagnia statunitense che ha intenzione di rendere più competitivo e vantaggioso il suo browser basato su Chromium, il progetto open source alla base di Google Chrome e di molti altri browser.

A marzo Edge è risultato essere il secondo browser più utilizzato al mondo, dopo Google Chrome e davanti ad Apple Safari. Quindi, per tenere testa al browser del colosso di Cupertino, consolidare il secondo posto del podio e attirare nuovi utenti per avvicinarsi a Chrome, Microsoft ha pensato bene di offrire una VPN gratuita e integrata. Il progetto nasce dalla collaborazione con Cloudflare e, per ora, è solo in versione beta. Tuttavia, la "rete Microsoft Secure Edge" ha una pagina ufficiale di supporto, il che suggerisce che la compagnia potrebbe presto rilasciare una versione stabile. "Quando si usa la rete Microsoft Edge Secure" scrive nella pagina di supporto Microsoft "i dati vengono instradati da Edge attraverso un tunnel crittografato per creare una connessione sicura". In questo modo, afferma il gigante statunitense, per gli hacker è più difficile accedere ai dati di navigazione degli utenti, anche su rete WiFi pubblica condivisa.

Microsoft Edge Secure: come funziona

Per utilizzare la funzione è necessario effettuare l’accesso a un account Microsoft. Infatti, sebbene la VPN sia in gran parte gratuita, ha un limite di 1 GB al mese, limite di dati legato (per l’appunto) all’account Microsoft dell’utente e cancellato alla fine di ogni mese.

La compagnia garantisce che i dati di identificazione personali vengono eliminati dalla VPN ogni 25 ore, quindi non c’è una vera e propria politica no-log, ma quasi.

Al momento, non è chiaro quando Microsoft Edge metterà a disposizione degli utenti la VPN gratuita, ma la pagina di supporto che descrive in dettaglio la funzionalità suggerisce che l’arrivo dovrebbe essere dietro l’angolo.

VPN: cos’è

Una rete VPN (acronimo di Virtual Private Network) offre agli utenti una maggiore sicurezza online, in grado di mascherare l’indirizzo IP dell’utente, una volta che si effettua l’accesso a Internet. Inoltre, i dati ricevuti e inviati vengono criptati.

In buona sostanza, quindi, il traffico di dati e le informazioni personali che passano attraverso una VPN sono molto più protetti da attacchi esterni di quanto non lo siano in caso di navigazione su rete tradizionale. Il prezzo da pagare, invece, è un rallentamento nella velocità di navigazione, più o meno forte in base al servizio usato.

VPN gratis di Google e Opera

Se Microsoft offre 1 GB di VPN gratis con Edge, molto probabilmente, è perché Google fa già qualcosa di simile. Google One, il servizio di spazio in cloud in abbonamento di Google, offre infatti una VPN gratuita e senza limiti di traffico (ma solo per dispositivi mobili) per tutti gli utenti con un piano da almeno 2 TB di spazio.

Tale piano costa 9,99 euro al mese, o 99,99 euro l’anno, quindi la VPN non è esattamente "gratuita" ma, in effetti, non bisogna pagare in più per averla se già aderiamo al piano da 2 TB.

Un altro concorrente di Edge e di Chrome, il browser Opera, offre un servizio di VPN integrato. In questo caso è effettivamente del tutto gratuito, non ci sono limiti e non è richiesto alcun abbonamento.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963