Migliori speed test: quali sono i più affidabili
TECH NEWS

Migliori speed test: quali sono i più affidabili

Quante volte vi è capitato di trovarvi con una connessione troppo lenta? Effettuare lo speed test, un test della velocità di connessione della vostra rete, consentirà di farvi un’idea più precisa del problema da affrontare per risolvere questo inconveniente. Nella nostra guida, potrete scoprire come utilizzarlo e quali sono i software migliori e più affidabili a vostra disposizione online.

Che cos’è lo speed test?

Lo speed test significa letteralmente prova di velocità e consente di effettuare la misurazione della velocità della vostra connessione internet. Il test ha valore nel preciso istante in cui eseguite l’operazione. Per i più curiosi, precisiamo che il software effettua questa operazione registrando la velocità di sincronizzazione del modem con la rete.
Grazie alla semplicità e immediatezza dei molti speed test disponibili online potrete quindi farvi un’idea della qualità della vostra connessione internet. Per comprendere al meglio il funzionamento di questi software è importante però conoscere bene i parametri adoperati. Generalmente, si tratta di tre valori principali:

  • velocità di download (espresso in kilobit/secondo oppure megabit/secondo): indica il tempo durante il quale i dati sono scaricati dal server verso il vostro dispositivo connesso alla rete, come nel caso in cui stiate guardando un film in streaming. Maggiore è il valore, maggiore sarà la qualità della vostra rete;
  • velocità di upload (espresso in kilobit/secondo oppure megabit/secondo): è la quantità di tempo necessaria per caricare i dati dal vostro dispositivo connesso alla rete, ad esempio quando state inviando un’e-mail. Anche per questo parametro, più alto è il valore, migliore è la qualità della connessione;
  • latenza (oppure ping, espresso in millisecondi): si tratta del tempo per scambiare un pacchetto dati tra il dispositivo connesso e il server, in andata e in ritorno. A differenza dei due punti precedenti, più basso è il valore, migliore è la stessa connessione.

Vi ricordiamo che il parametro più importante per gli usi comuni della rete è il primo, la velocità di download. Per questo motivo, si tratta del dato maggiormente in evidenza nella gran parte degli speed test a disposizione online.

Qual è una buona velocità di connessione?

La velocità da desiderare che risulta dallo speed test effettuato dipende naturalmente da diversi fattori, come la tipologia di connessione di cui siete in possesso e l’utilizzo desiderato. In linea di massima, possiamo però ricavare delle indicazioni numeriche che vi aiutino a capire se la velocità della vostra connessione sia adeguata ai valori medi previsti.

  • Nel caso di una connessione ADSL, dovete aspettarvi una velocità internet in download che si attesta sui 5 megabit/secondo.
  • Nel caso utilizziate una connessione in fibra ottica, la velocità in download varia mediamente tra i 150 megabit/secondo (con la soluzione FTTC – Fiber To The Cabin) e 300 megabit/secondo (per l’opzione FTTH – Fiber To The Home).

Facendo riferimento ad una situazione concreta che ricorre frequentemente, la velocità minima in download necessaria per guardare in tranquillità un filmato in streaming sul vostro dispositivo è di 1 megabit/secondo. Si tratta quindi di un valore ben al di sotto della velocità media che lo speed test effettuato dovrebbe registrare.

Quando effettuate lo speed test, parametri sotto la media possono dipendere da molti elementi. Potrete intervenire direttamente su alcuni di questi fattori, mentre per altri occorrerà richiedere un intervento tecnico esterno mirato alla risoluzione del problema. Ne elenchiamo una lista qui di seguito:

  • la distanza tra la centrale telefonica e l’antenna;
  • l’hardware che possedete;
  • la configurazione della rete a cui siete collegati;
  • il giorno e l’ora in cui effettuate il test;
  • il numero di altri dispositivi connessi alla rete;
  • i software presenti e/o attivi sul vostro dispositivo connesso alla rete.

Nell’eventualità in cui la velocità registrata dallo speed test risultasse al di sotto dei valori qui consigliati e voleste contestare il risultato rivolgendovi al vostro operatore, è bene innanzi tutto leggere il contratto da voi stipulato. Si tratta di una semplice azione utile a capire quali sono i valori minimi inclusi nell’offerta sottoscritta. Meglio ancora, occorre fare attenzione a questi numeri prima della firma di qualsiasi contratto per l’attivazione di una nuova connessione internet.

Come effettuare lo speed test?

Se volete effettuare uno speed test semplice e affidabile, troverete molti servizi di questo tipo a vostra disposizione online. Molti di essi sono gratuiti. Oltre ai software aperti a tutti, è da ricordare che ogni provider fornisce questo servizio ad hoc per i propri clienti, spesso scaricabile anche tramite specifiche app per dispositivi mobile.

Per ottenere i migliori risultati, vi suggeriamo alcune raccomandazioni.

  • Chiudete ogni processo di file in download e/o upload in corso (inclusi i trasferimenti di file verso altri dispositivi e gli aggiornamenti);
  • chiudete ogni programma aperto sul vostro dispositivo che esegue download e/o upload di file (come la casella di posta elettronica e software, ad esempio Skype e Spotify);
  • interrompete la navigazione in rete con finestre che non siano strettamente necessarie all’esecuzione dello speed test;
  • disattivate firewall e antivirus momentaneamente;
  • quando possibile, sconnettete tutti gli altri dispositivi connessi alla rete prima dello speed test.

Per una maggiore affidabilità del risultato, vi consigliamo infine di effettuare più di un’unica misurazione, meglio se in momenti diversi della giornata. In questo modo, potrete valutare la precisione del test effettuato e ricavare i valori medi della velocità della vostra connessione internet.

Speed test affidabili: cosa significa?

Che cosa significa parlare di affidabilità quando ci riferiamo allo speed test? È importante ricordare che un’operazione di questo tipo consiste nel trasferimento di dati in download e in upload dal vostro dispositivo connesso verso un server in remoto. Proprio per questa ragione, l’affidabilità dello speed test dipende dal luogo geografico in cui sono posizionati i server a cui si appoggia.

La dinamica descritta vi può chiarire quindi perché è bene che il server sia vicino al luogo in cui voi stessi vi trovate. Di conseguenza, nel caso in cui vi trovate in Italia nel momento dell’operazione, sarà allora preferibile che i server utilizzati siano localizzati all’interno del territorio nazionale per ottenere il risultato più affidabile possibile.

Quali sono gli speed test migliori?

Se decidete di effettuare uno speed test, durante la vostra ricerca vi potrete accorgere di quanti sono i software a vostra disposizione online. Fra tutti, anche ogni operatore fornisce un servizio di questo tipo ai propri clienti. D’altro canto, non tutti i test vi garantiscono lo stesso grado di accuratezza e, quindi, di affidabilità.

Per accompagnarvi nella scelta, abbiamo selezionato gli speed test migliori. Vi ricordiamo che tutti i servizi qui presentati sono gratuiti e aperti a tutti gli utenti online. Oltre alla stessa affidabilità, i criteri che abbiamo utilizzato per la scelta si basano principalmente sulla popolarità del servizio e sulla semplicità d’uso.

Speedtest.net by Ookla – Il servizio gratuito offerto da Ookla è certamente tra i più popolari e affidabili. Nonostante questo, l’interfaccia “datata” potrebbe risultare di difficile interpretazione per alcuni degli utenti meno esperti. Prima di iniziare, è inoltre importante ricordare di disporre del plugin FlashPlayer installato sul proprio browser, essenziale per la corretta visualizzazione dell’interfaccia.

SosTariffe.it – L’affidabilità del servizio offerto da SosTariffe.it è dimostrata dai più di mezzo milione di test effettuati a partire dalla sua attivazione. Oltre all’accuratezza e alla semplicità d’uso, i vantaggi dello strumento di SosTariffe.it consistono nella possibilità aggiuntiva di scegliere l’operatore della vostra connessione internet da una lista molto completa e specifica per il territorio nazionale, identificare gli operatori più veloci presenti nella città in cui vi trovate e selezionare la tariffa più conveniente.

Fast.com – Fast.com è il servizio di speed test offerto da Netflix, il gigante americano di streaming on demand. Pregio e difetto del servizio è l’essenzialità dell’interfaccia per l’utente. Tale caratteristica naturalmente migliora l’esperienza di utilizzo, ma allo stesso tempo fornisce solo i dati di base relativi alla velocità della vostra connessione internet.

Google – A partire da settembre 2017, anche Google offre un software per lo speed test gratuito a tutti gli utenti che utilizzano il famoso motore di ricerca in Italia. Per usufruire del servizio, basta digitare nella barra di ricerca “speed test.” In questo senso, la prontezza è sicuramente la caratteristica più significativa offerta dall’azienda. Se siete curiosi di testare lo speed test di Google, potete approfondirne il funzionamento leggendo il nostro articolo dedicato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963