Libero
Trovato Mammut Conservato Fonte foto: Twitter @Prof Dan Shugar/University of Calgary
SCIENZA

Trovati resti perfettamente conservati di una mummia: pelle e capelli intatti

Una scoperta sensazionale ha scosso il mondo della scienza, infatti un piccolo mammut lanoso è stato ritrovato in ottime condizioni da alcuni ricercatori

Questo è l’anno delle grandi novità per gli archeologi e i paleontologi. Una grandissima scoperta è stata fatta pochi giorni fa in Canada. Alcuni ricercatori hanno ritrovato un cucciolo di mammut è stato trovato in perfette condizioni nel territorio dello Yukon. Secondo gli esperti, l’animale risale a circa 30mila anni fa e ha conservato sia la pelle che il pelo.

La storia del mammut Nun cho ga

Nei giacimenti d’oro del Klondike, la regione canadese del territorio dello Yukan, alcuni esperti hanno rinvenuto il corpo mummificato di un cucciolo femmina di mammut lanoso, conosciuto con il nome scientifico di Mammuths primigenius. Il mondo della scienza è rimasto impressionato da tale scoperta, scatenando l’entusiasmo di molti.

Scavando nel permafrost, attualmente in via di scioglimento a causa del riscaldamento globale, la piccola Nun cho ga, il cui nome nella lingua Hän significa "grande cucciolo di animale",  è stata recuperata dopo più di 30mila anni in perfette condizioni. Si tratta del mammut lanoso meglio conservato di sempre, dopo quello scoperto nel 2007 in Siberia.

Secondo gli esperti dello Yukon Geological Survey e dell’Università di Calgary, il corpo risale all’era della glaciazione. Mentre era in vita, Nun cho ga vagava nello Yukon insieme a cavalli selvaggi, leoni delle caverne e bisonti delle steppe, durante l’ultima era glaciale. 

Il piccolo mammut, secondo la ricostruzione, deve essere rimasto incastrato nel permafrost e il ghiaccio ha permesso di conservare perfettamente il suo corpo. Dalle foto si può notare quanto i tratti di questo animale sono ben definiti e si possono osservare. La scoperta della piccola Nun cho ga permetterà agli studiosi di approfondire le informazioni riguardo i mammut lanosi.

La grande emozione degli esperti

Non è facile fare scoperte del genere, soprattutto su un Pianeta dove si crede di aver scoperto tutto. Giornalmente vengono rinvenuti relitti e tombe mai scoperte prima, specie antiche e di cui si conosce poco ed esseri in vari stati di conservazione. Nun cho ga è un vero e proprio miracolo per gli esperti.

La piccola assomiglia al mammut lanoso Lyuba, nome che in russo significa "amore", esemplare scoperto in Siberia nel 2007. Quest’ultimo è più vecchio di Nun cho ga e ha circa 42.000 anni. Secondo la ricostruzione, Lyuba è scivolata in un banco di fango per poi essere risucchiata da un torrente dove trovò la morte per soffocamento e restò congelata durante la glaciazione.

Il mammut lanoso è una specie molto particolare e dai tratti ancora misteriosi. Si tratta di un elefante estinto nel Pleistocene, che popolava il territorio europeo, asiatico e nordamericano. Questa specie di mammut si è estinta più tardi degli altri, infatti è uno degli animali più vicini alle specie che conosciamo.

Secondo quanto riportato da Yukon.ca, il paleontologo Grant Zazula ha mostrato un grande entusiasmo per questa scoperta: "Come paleontologo dell’era glaciale, trovarmi faccia a faccia con un vero mammut lanoso è stato il sogno di una vita. Oggi quel sogno si è avverato. Nun cho ga è bellissima ed è uno degli animali della glaciazione più incredibili mai scoperti. Sono entusiasta di conoscerla."

 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963