Libero
los angeles lakers serie netflix Fonte foto: kovop58 - stock.adobe.com
TV PLAY

Su Netflix arriva una nuova serie sui Los Angeles Lakers

I Los Angeles Lakers diventano una serie Netflix: in arrivo le vicende di Eliza Reed, la giovane direttrice del team

Veronica Nicosia Giornalista scientifico

Laureata in astrofisica, giornalista scientifico e content editor SEO, scrive di tecnologia per magazine online e carta stampata. Nel 2020 approda a Libero Tecnologia

Una nuova avventura è in partenza per i Los Angeles Lakers, la squadra di basket 17 volte campione dell’NBA. Il titolo non è ancora stato rivelato, ma quel che sappiamo è che sarà una serie comedy incentrata su Eliza Reed, la giovane direttrice del team di Los Angeles.

A due anni dall’annuncio della serie drama di Adam McKay, che ripercorre gli anni d’oro dei Los Angeles Lakers e di cui si attende ancora la messa in onda da parte della HBO, ora Netflix rilancia con un nuovo progetto. A scrivere la sceneggiatura è Elain Ko, già autrice di Modern Family, che lavorerà al fianco dei produttori esecutivi di The Office: Mindy Kaling e Howard Klein. Proprio questi nomi fanno pensare che la nuova serie sarà del genere comedy, dato il passato della Kaling, conosciuta anche come ideatrice e protagonista di un’altra serie comedy sul posto di lavoro: The Mindy project.

Los Angeles Lakers: di cosa parla la serie Netflix

Anche se il titolo non è ancora stato reso noto, quello che sappiamo è che la serie sui Los Angeles Lakers sarà composta da 10 episodi e sarà trasmessa sulla piattaforma di streaming di Netflix. Proprio come The Office e The Mindy Project, la serie sarà ispirata alle dinamiche professionali e personali della famiglia che è proprietaria della famosa squadra di basket del campionato NBA.

In particolare, la serie si concentrerà sulla figura di Eliza Reed, che affiancata dalla sua migliore amica dovrà affrontare i drammi familiari sia coi proprietari della squadra che con i suoi giocatori, tra cui figurano i cestisti e star LeBron James e Anthony Davis.

La serie di Netflix si basa sulla sceneggiatura scritta dalla Ko, che sarà anche showrunner e produttrice esecutiva. Tra i produttori esecutivi ci sono poi la Kaling, Klein, la presidente dei Lakers Jeani Buss e Linda Rambis.

 Los Angeles Lakers: le altre serie tv in arrivo

Il progetto di Netflix è solo l’ultimo delle proposte lanciate sulla storia dei Los Angeles Lakers. Nel 2019 la HBO ha annunciato un dramma, anche questo ancora senza titoli, sul team della NBA con McKay, già vincitore dell’Oscar per la miglior sceneggiatura originale de La Grande Scommessa.

McKay è anche regista dell’episodio pilota e produttivo esecutivo della serie, che avrà come protagonista l’attore Adrien Brody nei panni del leggendario allenatore Pat Riley. Tra gli altri attori ci sono Jason Clarke, John C. Reilly, Quincy Isaiah, Solomon Hughes e Molly Gordon. Anche Hulu ha in lavorazione una docu-serie incentrata sui Lakers.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963