Libero
Adobe Photoshop freemium Fonte foto: shutterstock
APP

Photoshop gratis, ma online: sta arrivando la versione "freemium"

L'edizione Adobe Photoshop Freemium, la versione gratuita del famoso software per il fotoritocco, sarà presto disponibile sul web anche se con qualche funzione in meno

Adobe ha iniziato a testare una versione gratuita di Photoshop online con l’obiettivo di estendere questo servizio per l’editing di immagini su scala globale. A riferire la notizia è The Verge che spiega che la versione gratuita (in realtà una freemium) è già disponibile in Canada con accesso via web da account gratuito Adobe.

Nei prossimi mesi, sarà resa disponibile anche in altri Paesi, sebbene Adobe non abbia reso noto il calendario di rilascio del software su cloud. La versione freemium di un software consiste in un programma da utilizzare senza abbonamento ma privato di alcune funzioni che invece restano disponibili a chi paga un abbonamento o paga il software una tantum. Chiunque avrà sentito parlare di Photoshop sa bene che si tratta di un software professionale per l’editing fotografico, molto costoso ma, di fatto, lo standard di settore tanto che una foto ritoccata ormai, comunemente, si chiama "photoshoppata". La versione freemium garantirà l’uso degli strumenti principali per eseguire l’editing, ma chiaramente non avrà gli strumenti più avanzati che resteranno appannaggio dei professionisti che pagano la versione completa.

Perché Photoshop freemium

Sebbene esista l’app Adobe Photoshop Express che si può usare per un veloce fotoritocco da mobile (è disponibile per Android e iOS), precisiamo che la versione freemium su web corrisponde al software che si installa su desktop. Quindi il programma originale per PC e Mac, anche se nella versione freemium saranno assenti alcune funzioni, per ora non meglio specificate da Adobe. 

La versione freemium verrebbe intesa come una piattaforma di collaborazione tra professionisti e artisti che possono interagire e fare delle modifiche di base a un’immagine tramite l’app freemium, anche se non hanno l’app completa.

Photoshop, un software professionale

Il programma di fotoritocco Photoshop viene presentato per la prima volta nel 1990 e ha dunque ben 32 anni. Nasce per Macintosh ma poi viene reso indipendente. Oggi Photoshop desktop è un’applicazione gigantesca e piena di funzioni molto evolute, che ha bisogno di macchine con una potenza di calcolo molto elevata.

Questo software è dunque tra i più longevi di sempre, ma anche tra i più crackati di sempre. Fino agli anni 2000 era comune vedere passaggi sottobanco di CD-Rom (poi DVD) con le versioni più o meno legali di questo famoso programma, ambito da tutti perché molto potente e capace davvero di trasformare in maniera radicale le immagini.

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963