Libero
Super Luna di fragola: come vederla Fonte foto: 123RF
SCIENZA

Tutto pronto per la prima super Luna di fragola: come vederla

La luminosità della Super Luna di fragola è il dettaglio che farà la differenza nelle prossime ore, con il nostro satellite ben visibile in cielo

Quella del 14 giugno non può essere una data qualsiasi per la Luna. Proprio nelle prossime ore, infatti, l’illuminazione del nostro satellite sarà diversa da quella a cui siamo abituati, tanto da far parlare di una "Super Luna di fragola". Ma che cosa c’entra il gustoso frutto con l’oggetto celeste?

Il riferimento alle fragole si deve ai nativi Americani che un tempo associavano questo evento alla stagione della raccolta delle fragole. Chi ha già immaginato una Luna capace di assumere una tonalità rossastra, dunque, dovrà ricredersi presto.

In questa data la Luna sarà piena e raggiungerà allo stesso tempo il punto della sua orbita che è più vicino alla Terra. La grandezza del satellite sarà il 7% superiore rispetto a quella tradizionale, una differenza che magari sembra di poco conto ma che rende l’intero appuntamento affascinante.

Nel caso di quella di fragola, comunque, l’evento si può seguire senza problemi grazie allo streaming. Il Virtual Telescope Project metterà a disposizione una diretta dal suo sito web per non perdere neanche un secondo dell’insolita illuminazione. Tra l’altro, non è nemmeno la prima Super Luna del 2022, visto che ce n’è già stata una e ne arriveranno altre due tra non molto tempo. Lo scorso mese di aprile, per esempio, c’è stata grande attesa per la cosiddetta Luna rosa.

Una distanza "minima"

Col termine "Super Luna" si fa riferimento sia a quella piena che a quella nuova, l’importante è che la distanza dalla Terra sia minima. In occasione della Super Luna di fragola, il plenilunio avverrà poco prima del perigeo, quando la distanza dal nostro pianeta sarà di appena 357mila chilometri. Questo valore verrà registrato all’1:23 di notte di mercoledì 15 giugno. Nel caso in cui le condizioni meteorologiche dovessero essere favorevoli, inoltre, l’osservazione di questa Luna così particolare potrà durare fino alla sera del 16 giugno. Ma come è nato esattamente il nome che ha a che fare con la frutta?

La storia del nome curioso

Come già anticipato, si sta parlando di una scelta dei nativi americani, nello specifico gli Algonchini. È una delle tribù più popolose che siano mai esiste e attualmente vive nelle riserve indiane del Canada. Tra i clan più celebri di questa tribù c’è quello di cui ha fatto parte Pocahontas, l’indigena resa immortale da un apprezzato cartone Disney. Gli indiani in questione si occupavano della raccolta delle fragole a giugno, nel periodo di massima maturazione, e non hanno esitato ad associare la Super Luna al frutto.

Anche se il nostro satellite rimane misterioso da alcuni punti di vista, come ad esempio per quel che riguarda la presenza di due facce. Nel caso della Super Luna, non esiste una definizione univoca per i vari fenomeni di questo tipo che avvengono in cielo, ma rimane il fatto che siano spettacoli da non perdere. Chi non dovesse riuscirci nelle prossime ore, non deve comunque disperare. Un’altra Luna dalla luminosità "esagerata" è in programma per il prossimo mese di luglio, quando tanti appassionati (ma anche chi ha meno dimestichezza con l’argomento) rimarranno a lungo col naso all’insù.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963