Libero
TECH NEWS

Reinstallare Windows 11 senza perdere le app? Ecco la novità

Microsoft ha sviluppato un nuovo sistema per reinstallare Windows 11 senza perdere le app che sarà testato nel circuito Insider prima del rilascio globale

Windows 11 Fonte foto: diy13 / Shutterstock

Continua il programma di rinnovamento di Windows 11: Microsoft, infatti, è al lavoro su nuove funzionalità per il suo sistema operativo che, come sempre, saranno testate a dovere nel circuito Windows Insider prima di arrivare, tramite Windows Update, su tutti i PC Windows 11. Una delle novità più interessanti in arrivo riguarda le opzioni di ripristino.

Gli utenti, infatti, potranno ripristinare il sistema operativo senza perdere dati, app e impostazioni andando a colmare un’evidente mancanza di Windows 11 che, al momento, non consente questo tipo di ripristino. La nuova funzione andrà ad affiancarsi a quelle già presenti, garantendo un’opzione in più per gli utenti.

Come funziona oggi il ripristino in Windows 11

Attualmente, gli utenti Windows 11 possono andare in Impostazioni > Sistema > Ripristino per risolvere i problemi del proprio PC scegliendo tra due opzioni: “Correggi i problemi senza ripristinare le impostazioni di fabbrica del PC” (senza perdita di dati) oppure “Ripristina le impostazioni di fabbrica del PC” (con la perdita di tutti i dati).

Non è possibile, quindi, reimpostare il PC andando a reinstallare Windows 11 e conservare i dati e le app. Una reimpostazione alle impostazioni di fabbrica comporta la necessità di reinstallare nuovamente tutte le applicazioni. Per i dati, invece, è necessario aver effettuato un backup in modo da poter completare la reinstallazione senza la perdita dei propri file.

Come reinstallare Windows 11 senza perdere dati

Per gli utenti Insider selezionati, con Windows 11 Insider Preview Build 25905, c’è ora una nuova funzione per eliminare i problemi del proprio PC. Microsoft, infatti, sta lavorando ad un tool che permette di reinstallare Windows 11 senza perdere app e dati. L’opzione in questione si trova sempre nella sezione Ripristino delle Impostazioni del sistema operativo.

Il nome di quest’opzione è “Fix Problems using Windows Update” ovvero “risolvi i problemi usando Windows Update“. Come chiarisce la descrizione, si tratta di un sistema che permette di reinstallare Windows 11 (in particolare la stessa versione già presente sul PC, aggiornamenti inclusi) andando a conservare le app, i dati e le impostazioni dell’utente.

A differenza del tradizionale sistema, con ripristino dei dati di fabbrica, in questo casoWindows 11 viene reinstallato senza perdita dei dati, semplificando la risoluzione dei problemi del sistema operativo.

La nuova versione di Windows 11 sarà scaricata tramite Windows Update e sarà riconoscibile, rispetto alle altre versioni, dalla denominazione “repair version” accanto al nome.

In ogni caso, anche con questa nuova funzione,resta sempre consigliato effettuare un backup dei propri dati, ad esempio utilizzando il servizio di cloud storage di Microsoft, OneDrive, già integrato nei sistemi Windows 11. In questo modo, un eventuale problema in fase di reinstallazione del sistema operativo non porterà alla perdita definitiva dei dati.

Microsoft testerà questa nuova opzione di ripristino nel corso delle prossime settimane, grazie al circuito Windows Insider. Il rilascio della funzione per la versione stabile di Windows 11 dovrebbe avvenire nel giro di poche settimane o, al massimo, di pochi mesi. Il nuovo tool di ripristino, quindi, sarà parte integrante del sistema operativo di Microsoft già entro la fine del 2023.