Libero
TECH NEWS

Samsung prepara un nuovo chip: finalmente qualcosa di nuovo

Il prossimo SoC Exynos di Samsung sarà il primo con ben 10 core, cioè 2 in più dei chip di MediaTek e Qualcomm e addirittura 4 in più dei chip di Apple

sansumg galaxy s23 Fonte foto: Samsung

I recentissimi smartphone della serie Samsung Galaxy S23 sono i primi ad essere arrivati in Europa con un SoC realizzato da Qualcomm, ma potrebbero anche essere gli ultimi. Samsung, infatti, non avrebbe affatto abbandonato lo sviluppo dei chip di fascia alta, al contrario: sta per arrivare un nuovo SoC firmato Samsung Exynos che sarà diverso da quelli prodotti in questo momento da tutti i concorrenti: Qualcomm, MediaTek e persino Apple. Un SoC che, almeno sulla carta, sarà davvero molto potente.

Samsung Exynos 2400, come sarà

Il nuovo SoC si chiamerà Samsung Exynos 2400 e, al momento, non è chiaro se tra l’attuale Exynos 2200 e il futuro Exynos 2400 ci sarà, in mezzo e durante il 2023, anche l’Exynos 2300. Quel che è certo è che, su Samsung Galaxy S23 c’è il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 e non un chip fatto in casa da Samsung.

Il nuovo Samsung Exynos 2400 avrà una struttura con tre tipi diversi di core:

  • 1 Cortex X4
  • 2x Cortex A720 (con frequenza più alta)
  • 3x Cortex A720 (con frequenza più bassa)
  • 4x Cortex A520

I core Cortex X4 devono ancora essere svelati da ARM, mentre i Cortex A720 sono dei core ad alte prestazioni e stupisce che siano proposti, nello stesso chip, con due frequenze diverse. Non stupisce, invece, la presenza di quattro Cortex A520 a basso consumo per i carichi di lavoro leggeri. Una vera e importante novità, tra l’altro, è il numero totale dei core: 10.

Il top della proposta Qualcomm, ovvero lo Snapdragon 8 Gen 2, è un SoC ad 8 core (con il più veloce che è il Cortex X3), mentre il miglior chip degli iPhone di Apple e l’A16 Bionic con soli 6 core (quattro ad alte prestazioni e due a basso consumo). Non ci stupiremmo se questo nuovo SoC fosse anche il primo a proporre la compatibilità con le prossime memorie RAM LPDDR6, ancora non svelate.

Exynos 2400 su Galaxy S24?

Ice Universe non svela nessun’altra notizia a riguardo del nuovissimo SoC in cantiere e nemmeno quando questo potrebbe effettivamente vedere la luce. Prendendo però in considerazione il lancio dei precedenti Exynos si può fare una previsione: Exynos 2100 è stato lanciato con la serie Galaxy S21 nel 2021, Exynos 2200 è stato presentato da Samsung insieme ai Galaxy S22 nel 2022, Exynos 2400 potrebbe arrivare nel 2024 a bordo di Galaxy S24.

Se per il 2023 il produttore coreano ha scelto di affidarsi ai SoC Qualcomm per i sui Galaxy S23, quindi ha saltato a livello di nomenclatura l’Exynos 2300 ma, forse, lo recupererà per un ipotetico (e attesissimo) Samsung Galaxy S22 FE.

Difficilmente Samsung potrà anticipare l’Exynos 2400 per i suoi nuovi pieghevoli che arriveranno questa estate, visto che storicamente si sono sempre basati sui SoC Qualcomm e visto anche che ARM, al momento, non ha ancora ufficializzato i core Cortex X4.

Non è da escludere anche il fatto che Samsung possa vendere il nuovo SoC anche ai concorrenti cinesi, come già successo in passato per chip, tuttavia, ben meno pregiati.