Libero
laptop economici con windows 11 se Fonte foto: Microsoft
SMART EVOLUTION

Windows 11 SE: ecco i primi modelli di laptop economici

Microsoft ha presentato i nuovi laptop economici con Windows 11 SE, pensati appositamente per gli studenti che non possono spendere molto per la didattica

Microsoft ha presentato ufficialmente i primi laptop con il nuovo sistema operativo Windows 11 SE, dei modelli economici pensati soprattutto per gli studenti e caratterizzati da un prezzo molto competitivo. L’obiettivo è sfidare Google che con i suoi Chromebook e Microsoft sembrerebbe essere riuscita ad ottenere un buon risultato, in virtù di un prezzo basso ed un sistema operativo versatile. Vedremo se il mercato le darà ragione.

Il catalogo appare molto variegato: sono presenti notebook classici e anche convertibili, con display rotabile fino a 360°, touchscreen e pennino. Come potrete immaginare, si tratta di prodotti che hanno un design robusto e non particolarmente raffinato, un display a bassa risoluzione e processori Intel di fascia entry-level. I laptop saranno commercializzati dai brand partner, quali Acer, Asus, Dell, Dynabook, HP, Lenovo e altri. In realtà, alcuni dei modelli ufficializzati da Microsoft sono già in commercio e, da adesso in poi, saranno venduti con il nuovo sistema operativo Windows 11 SE preinstallato di fabbrica. 

Windows 11 SE: i laptop economici

Uno dei primi produttori a fare uso del nuovo sistema operativo Microsoft è Acer con il suo TravelMate Spin B3, un convertibile da 11,6 pollici costruito con standard di livello militare per resistere a cadute e urti. Fa uso degli ultimi processori Intel Pentium Silver e Celeron, ha un’autonomia di circa 10 ore e supporta il WiFi 6.

Asus BR1100F ha all’incirca le stesse caratteristiche del TravelMate Spin B3: è un convertibile, il display touch ruota fino a 360° ed è molto robusto e resistente. Qui, troviamo anche il 4G LTE opzionale per rimanere sempre connessi ed un sistema di cancellazione del rumore ambientale per le videoconferenze da remoto. 

Non può mancare Dell con il suo Latitude 3120, presente anche in versione 2-in-1. Il dispositivo supporta la ricarica rapida ExpressCharge, che consente di raggiungere l’80% in circa un’ora di alimentazione. Fra la dotazione opzionale, figurano la Dell Active Pen, per prendere appunti sul display, e la doppia fotocamera frontale.

Dynabook (precedentemente nota come Toshiba) introduce Windows 10 SE sul modello E10-S, altro dispositivo da 11,6 pollici, caratterizzato da un corpo leggero e compatto, nonché da un telaio rinforzato. Lo schermo ruota soltanto fino a 180° e, in questo caso, sarà possibile fare uso della memoria a stato solido (SSD) opzionale.

HP prende le distanze con il ProBook Fortis 14" G9 con display da 14 pollici per incrementare la produttività. È anch’esso caratterizzato da una struttura robusta e resistente, pur mantenendo un peso di soli 1,6 chilogrammi. Anche HP Pro X360 Fortis da 11 pollici godrà del sistema operativo Windows 11 SE.

Lenovo farà la sua parte con i modelli 100w, 300w, 500w e 14w, che hanno tutti caratteristiche più o meno analoghe ai laptop di cui sopra.

Laptop Windows 11 SE: quanto costano

I prezzi non possono che essere molto bassi, con Acer TravelMate Spin B3 che sarà disponibile in Europa nel secondo trimestre del 2022 a partire da 409 euro e HP ProBook Fortis 14" G9 che arriverà più o meno nello stesso periodo a partire da 369 dollari (325 euro).

Dynabook E10-S, invece, parte da un prezzo ancora più basso di 289 dollari (255 euro), mentre per gli altri dispositivi sono attese più o meno le stesse cifre dei laptop Acer ed HP. 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963