logo windows sistema operativo Fonte foto: 360b / Shutterstock.com
TECH NEWS

Windows, scoperte 90 vulnerabilità molto pericolose: come risolvere

Microsoft ha rilasciato un aggiornamento di sicurezza di Windows che risolve due vulnerabilità molto pericolose. Ecco di che cosa si tratta

16 Agosto 2019 - Windows ha rilasciato negli ultimi giorni degli aggiornamenti per i suoi sistemi operativi. Una pratica abbastanza comune per l’azienda di Redmond, che aggiorna continuamente i suoi servizi per renderli sempre più funzionali. Questa volta, però, gli update sono di fondamentale importanza per gli utenti: servono a correggere delle vulnerabilità critiche che mettono in pericolo la sicurezza del computer e dei dati personali.

A lanciare l’allarme è la stessa azienda di Redmond, che tramite le parole di Simon Pope, direttore della sicurezza informatica di Microsoft, ha spiegato la pericolosità delle vulnerabilità scoperte. Le falle sono presenti all’interno dell’applicazione Connessione Desktop Remoto, utilizzata per prendere il controllo di un altro PC. L’applicazione è molto usata nelle aziende, in particolar modo dal reparto IT per sistemare problemi e per installare nuovi programmi. Le due vulnerabilità scoperte da Microsoft permettevano agli hacker di prendere il controllo del PC, di installare dei virus e di propagare i malware in ogni altro computer connesso alla Rete.

Come risolvere il problema sicurezza di Windows

Le due vulnerabilità scoperte dai ricercatori Microsoft prendono il nome di CVE-2019-1181 e CVE-2019-1182 e come detto colpiscono l’applicazione Connessione Desktop Remoto. Si tratta di due vulnerabilità molto simili a BlueKeep, un’altra falla di sicurezza scoperta a inizio anno e che Microsoft ha già risolto.

Per proteggere il proprio PC dai due nuovi bug è necessario aggiornare immediatamente il proprio PC con gli update rilasciati da Microsoft nei giorni precedenti. Nel caso in cui vi sia arrivato l’aggiornamento nel centro notifiche di Windows, è possibile scaricarlo dal sito dell’azienda di Redmond.

Microsoft ha voluto anche rassicurare i propri utenti: finora nessun hacker era a conoscenza delle due vulnerabilità presenti nell’applicazione. Inoltre, l’applicazione Connessione Desktop Remoto non è attiva di default: è l’utente a lanciarla ogni volta che ne ha bisogno.

Cosa c’è nell’aggiornamento sicurezza di Windows

Oltre alle due vulnerabilità che abbiamo citato, l’aggiornamento rilasciato da Microsoft risolve altri 91 bug, di cui 27 Critici e 64 Importanti. Il nostro consiglio è di aggiornare immediatamente il PC per proteggerlo dall’attacco degli hacker.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963