Libero
zerocalcare Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Zerocalcare pronto a tornare su Netflix

Dopo il grande successo di Strappare lungo i bordi nel 2021, il fumettista romano sta lavorando a una nuova serie animata

Dopo l’enorme successo di Strappare lungo i bordi, Zerocalcare e Netflix stanno dando vita insieme a un nuovo progetto, che verrà distribuito sulla piattaforma di streaming. L’annuncio è arrivato in questi giorni, scatenando da subito l’entusiasmo e l’impazienza dei fan del noto fumettista romano.

L’elettrizzante notizia è stata confermata in occasione della recente inaugurazione della sede romana di Netflix, durante la quale sono stati presentati diversi nuovi progetti della piattaforma, che nel 2021 ha sfiorato i 5 milioni di abbonati in Italia. L’obiettivo del 2022 (ma anche oltre) resta sempre quello di puntate molto su contenuti localizzati e di grande interesse e il nuovo progetto di Zerocalcare, che sarà una serie, rientra perfettamente in questa strategia. Lo stesso artista, all’anagrafe Michele Rech, classe ’83, durante l’inaugurazione è salito sul palco di Netflix per dare l’annuncio.

Cosa ha detto Zerocalcare

Oltre che dal vivo, Michele Rech è stato anche protagonista di un annuncio social. «Ciao! Posto che eviterei di cantare vittoria, e che comunque tanto non posso dire niente, pare che stiamo affa’ ‘na cosa nuova»: queste le parole pronunciate da Zerocalcare sul profilo Instagram di Netflix.

Nella parte inferiore del video si vede la prima pagina di uno script con alcune frasi opportunamente cancellate (presumibilmente il titolo). Tra le frasi leggibili ci sono: Episodio 1, scritto da Zerocalcare. In un angolo, non meno importante, c’è uno schizzo dell’indimenticabile armadillo.

La nuova serie di Zerocalcare

Al momento non sono stati rivelati molti dettagli della nuova serie di Zerocalcare. Non è chiaro quando uscirà, ma sappiamo che sarà composta da sei episodi di circa 30 minuti ciascuno. Lo stile, inoltre, non si discosterà da quello che notoriamente contraddistingue Michele Rech; dunque, ci si può aspettare di ritrovare, anche in questo progetto, le tematiche, i toni e i personaggi cari all’autore e già presenti nei suoi fumetti.

Strappare lungo i bordi 2: si farà?

Un’altra cosa certa è che la serie attualmente in lavorazione non sarà la seconda stagione di Strappare lungo i bordi, ma qualcosa di nuovo. Sarà realizzata da Movimenti Production in collaborazione con Bao Publishing.

Strappare lungo i bordi, dunque, serie animata uscita nel 2021, è destinata a rimanere un piccolo gioiello autoconclusivo, tuttora visibile su Netflix. La storia ruota intorno a un viaggio che Zerocalcare e due amici di vecchia data, Sarah e Secco, devono affrontare da Roma a Biella. Il motivo di questo spostamento viene svelato nel corso degli episodi, in cui si alternano numerosi flashback degli anni delle scuole medie e del liceo.

Il racconto, molto divertente ma anche emozionante, è portato avanti con lo stile narrativo ironico (e auto-ironico) tipico di Zerocalcare, che come sempre nella finzione è accompagnato da un armadillo dalle sembianze antropomorfe, incarnazione della sua coscienza.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963