Libero
DIGITAL LIFE

Zuckerberg Vs Musk: l'incontro di MMA si terrà il 26 agosto

Mark Zuckerberg vs Elon Musk, dai social al ring: l’incontro di MMA è fissato al prossimo 26 agosto, sarà trasmesso in streaming e sarà un evento di beneficenza

Elon Musk vs Mark Zuckerberg

Elon Musk contro Mark Zuckerberg, lo scontro tra i due miliardari passa dai social al ring e, con buone possibilità, i due si scontreranno veramente il prossimo 26 agosto in un match di MMA (arti marziali miste). Ancora molti i dettagli da definire ma i due sarebbero intenzionati a darsele di santa ragione all’interno di una gabbia di metallo, col match trasmesso (senza nemmeno il bisogno di dirlo) via social in tutto il mondo.

Zuckerberg Vs Musk: cosa aspettarsi dal match

Quella tra il proprietario di X (ex Twitter) e l’AD di Meta è una “faida” che va avanti da tempo, con Elon Musk che già da qualche mese, tramite X, ha lanciato apertamente la sfida al suo antagonista. Ora, come ben noto, Mark Zuckerberg è specializzato in Brazilian Ju-Jitsu e di recente ha anche completato in 39 minuti e 58 secondi la Murph Challenge, un allenamento intensivo simile a quello dei Navy Seal (le forze speciali degli Stati Uniti) che consiste nel correre per un miglio, fare 100 trazioni, 200 flessioni, 300 squat e poi correre ancora per un altro miglio, tutto questo indossando uno zaino dal peso di circa 9 kg.

Elon Musk, dal canto suo, sarebbe a un livello più amatoriale anche se avrebbe praticato Taekwondo, Karate, Jujitsu e Judo, come confermato dall’ormai celebre tweet con il quale sfidò Vladimir Putin in un match per “decidere il destino della guerra in Ucraina“.

Poi, naturalmente, il patron di X è sempre stato piuttosto teatrale nei suoi post (ora i tweet si chiamano così) e oltre alla sfida a Putin è arrivata anche la folle idea di usare il Colosseo per combattere contro Zuckerberg, un capriccio che per ovvie ragioni non potrà essere soddisfatto ma che dimostra chiaramente un certo senso dello spettacolo, una qualità indispensabile sui social ma oggettivamente poco utile su un ring, qualsiasi esso sia.

Al momento comunque è Elon Musk quello “titubante” e nelle scorse ore si è sottoposto a una risonanza magnetica del collo e della schiena dal cui esito dipenderà la data dell’evento.

Zuckerberg Vs Musk, dai social al ring

Da quanto scritto su uno dei numerosi tweet/post al riguardo, l’incontro dovrebbe essere trasmesso su X-video (senza la “S”) e il ricavo interamente devoluto alle organizzazioni dei veterani di guerra. Zuckerberg ha approvato l’idea della beneficenza ma ha suggerito una “piattaforma più affidabile” (come Facebook), che al contrario di X ha già un sistema per le donazioni.

Mentre si definiscono gli ultimi dettagli Elon Musk si sta allenando con George St-Pierre, volto noto dell’UF. Al contempo Mark Zuckerberg ha accettato l’aiuto di Israel Adesanya e Alex Volkanovski, altri due nomi celebri dell’UFC che in quanto a presenza sul ring non scherzano affatto.

Al momento le intenzioni ci sono e, ovviamente, anche le scommesse, con molti che puntano su Zuckerberg che è più giovane, più veloce e più allenato. Dall’altra parte, però, Musk avrebbe dalla sua più potenza (come confermato da George St-Pierre) e, se riuscisse a colpire l’avversario entro i primi minuti del match potrebbe anche portare a casa la vittoria, un’eventualità che svanirebbe se il combattimento si giocasse sulla resistenza, dove Zuckerberg avrebbe sicuramente la meglio.