copertina-google-cardboard Fonte foto: Wikipedia
APP

Google Cardboard, ecco le migliori app per la realtà virtuale

Visore per la realtà virtuale creato da Google, Cardboard permette agli utenti di accedere a contenuti in esclusiva e di vedere il mondo da un altro punto di vista

Dopo il fallimento dei Google Glass, l’azienda di Mountain View ha lanciato sul mercato Google Cardboard, visore VR low cost che permette agli utenti di utilizzare il proprio smartphone per accedere in maniera semplice e immediata nel “fatato mondo” della realtà virtuale.

In questa sua impresa, Google non è affatto sola. Tutte i big dell’hi-tech hanno investito pesantemente sulla realtà virtuale: Facebook ha presentato il visore Oculus Rift; HTC ha lanciato HTC Vive; Samsung invece è presente sul mercato da diversi mesi con il suo Samsung Gear VR. Un attivismo tale che ha finito con il contagiare anche il mondo dei videogiochi. A metà ottobre 2016 Sony ha lanciato il PlayStation VR, che consente agli utenti di vivere un’esperienza videoludica a dir poco immersiva. Sarà sufficiente collegarlo alla console giapponese per ritrovarsi nel mezzo dell’azione del proprio videogame preferito.

Che cosa è e come funziona il visore VR Google Cardboard

Come dice anche il nome, Google Cardboard è un foglio di cartone semirigido che, grazie alla presenza di intagli, può essere ripiegato su sé stesso per dare forma al visore VR. Il dispositivo si adatta alla perfezione a qualsiasi tipo di smartphone (è compatibile con display dai 4 ai 7 pollici di grandezza): tutto quello che si dovrà fare sarà impostare la grandezza dello schermo per avere un Google Cardboard a misura d’utente. Il visore VR low cost è completato con due lenti biconvesse, un elastico e due strisce di velcro per sigillare l’intera struttura. Il costo del Google Cardoard è veramente irrisorio: può essere acquistato sul sito dell’azienda di Mountain View per poco meno di quindici euro. Sono disponibili anche altre versioni più “resistenti” e realizzate in plastica: il prezzo è leggermente più elevato (sui trenta euro), ma comunque accessibile a tutti.

Google Cardboard

Google cardboard
Google cardboard

Sembrerà banale dirlo, ma la prima applicazione da scaricare sul proprio smartphone è proprio Google Cardboard. L’app sviluppata da Big G permette di imparare in fretta a sfruttare tutte le varie funzionalità offerte dal visore VR grazie al Tutorial personalizzato. Sull’applicazione Google Cardboard sono offerte anche altri tipi di esperienze: si potrà viaggiare nell’Artico o interagire con il simpatico topolino protagonista di Windy Day. Infine, l’applicazione integra anche Photo Sphere, per poter guardare in modo differente le immagini a trecentosessanta gradi scattate con il proprio smartphone. Questa funzione può essere molto utile soprattutto per architetti e ingegneri: indossando i Google Cardboard potranno avere una panoramica più ampia dei loro lavori e correggere immediatamente qualche errore.

Jurassic VR

Chi ha paura dei dinosauri? Grazie a Jurassic VR  l’utente potrà avere un incontro ravvicinato con gli animali che hanno abitato la Terra milioni di anni fa. Tra le migliori applicazioni disponibili per Google Cardboard, Jurassic VR è un’esperienza immersiva all’interno di un mondo preistorico abitato da tirannosauri e triceratopi. Come se si stesse partecipando a un safari, si potrà viaggiare liberamente all’interno delle foreste e ammirare i dinosauri nel loro ambiente naturale mentre vivono pacificamente uno vicino all’altro. Controllare il proprio personaggio è molto semplice e intuitivo: è necessario muovere la propria testa per scoprire angoli nascosti e paesaggi mozzafiato. L’applicazione è gratuita.

Chair in a Room

Chair in a room
Chair in a room

Le storie fanno la differenza. Lo sa bene lo sviluppatore Ryan Bousfield che ha sviluppato l’applicazione Chair in a Room dedicata appositamente per visore VR come il Google Cardboard. L’app è un adventure game che vedrà impegnato l’utente nella risoluzione di un caso intricato e pauroso. Tutta la storia ha un’ambientazione thriller-horror che metterà a dura prova anche i gamer più coraggiosi. Uno dei pochi problemi di Chair in a Room è il non perfetto funzionamento riscontrato su alcuni smartphone: Samsung Galaxy, Samsung Galaxy Note e HTC Desire.

VR Cosmic Roller Coaster

Un viaggio nello spazio utilizzando il trenino delle montagne russe. VR Cosmic Roller Coaster è un’applicazione sviluppata per Google Cardboard che offre la possibilità agli appassionati di viaggiare da un pianeta all’altro tramite le rotaie delle montagne russe. La grafica non è molto curata, ma per gli amanti dello spazio, VR Cosmic Roller Coaster è una di quelle applicazioni che non possono mancare sul proprio visore VR. Per avere un’esperienza a trecentosessanta gradi, è preferibili utilizzare le cuffie e ascoltare tutti i rumori dello spazio

Within – VR

Within è un’applicazione che raccoglie contenuti pensati appositamente per la realtà virtuale e realizzate da grandi società statunitensi. Documentari, cortometraggi e storie interattive: ogni utente potrà scegliere il contenuto che più si adatta alle proprie caratteristiche. Grandi aziende editoriali come il New York Times utilizzano Within per realizzare le proprie storie immersive e offrire ai lettori uno storytelling innovativo. Per gli appassionati della serie tv Mr. Robot sono disponibili alcuni contenuti in esclusiva che permettono di rivivere le scene più entusiasmanti direttamente dal punto di vista del protagonista.

Fulldive VR

Full dive
Full dive

Il futuro della realtà virtuale è legato indissolubilmente alla qualità dei contenuti: se non saranno prodotti video, immagini e videogame di qualità, difficilmente il mercato dei visori VR potrà crescere nei prossimi anni. Fulldive VR è una piattaforma che permette agli utenti di cercare filmati e foto realizzati appositamente per la virtual reality, come se si stesse utilizzando un browser per la navigazione su Internet. L’applicazione “spulcia” tra tutti i contenuti presenti sul Web per offrire agli utenti dei contenuti veramente interessanti. Fulldive VR è compatibile con servizi come Netflix e Hulu e offre la possibilità di vedere i film in 3D. Per avere un’esperienza veramente immersiva è necessario utilizzare un paio di cuffie per ascoltare i discorsi dei filmati.

Jaunt VR

Jaunt
Jaunt

Un’esperienza cinematografica all’interno del mondo della realtà virtuale. Questo l’obiettivo di Jaunt VR, applicazione sviluppata appositamente per il Google Cardboard e che permette di guardare filmati e documentari a 360 gradi. L’utente potrà essere al centro della scena durante l’opening day dei San Francisco Giants, squadra della MLB, il campionato professionistico di baseball statunitense, o vivere il Pride Rock dal dietro le quinte di Broadway. Per gli appassionati dei documentari sono disponibili dei lavori realizzati da Sky News nel Polo Nord.

InMind VR

Un gioco che sicuramente è diverso da tutti gli altri: InMind VR è un’applicazione per i Google Cardboard che vedrà l’utente impegnato a “uccidere” le cellule cattive che producono malattie mentali. Il videogame è una vera e propria corsa contro il tempo per bloccare le malattie degenerative e salvare i propri neuroni. InMind VR, logicamente, è ambientato all’interno del cervello umano e riproduce perfettamente ogni singola cellula. L’applicazione è consigliata per tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza della nostra materia grigia.

GoPro VR

Sul Google Play Store è disponibile l’applicazione sviluppata dalla famosa azienda che produce action cam e dedicata appositamente ai filmati a 360 gradi. All’interno di GoPro VR è possibile trovare i video realizzati dagli sportivi sponsorizzati dalla società statunitense (gare di surf, Skicross) ma anche filmati della gente comune divisi a seconda della categoria d’appartenenza (arte, vita di tutti i giorni, architettura e moda).

VR Roller Coaster

VR Roller Coaster
VR Roller Coaster

Le montagne russe non sono per tutti. Lo avranno ben intuito le software house che hanno realizzato applicazioni che simulano un viaggio all’interno di un trenino: infatti, il numero di download è sempre in continuo aumento. Tutti coloro che hanno paura di salire sulle montagne russe, possono provare l’ebbrezza del trenino utilizzando VR Roller Coaster, una delle migliori applicazioni disponibili per Google Cardboard. Indossati gli occhialini e saliti a bordo del treno, sembrerà veramente di effettuare un giro sulle montagne russe, tra discese in picchiata e giri della morte.

Street View

Street View
Street View

Il futuro del turismo passa anche attraverso la realtà virtuale e Google ne dà una dimostrazione con uno degli ultimi aggiornamenti di Street View che ha messo a disposizione deli utenti immagini di spiagge e delle città d’arte da vedere solamente attraverso il proprio visore per la realtà virtuale. Un’opportunità da cogliere al volo per guardare in maniera diversa i monumenti delle grandi città italiane ed europee.

Glitcher VR

Trasformare le proprie immagini rendendole interessanti attraverso la realtà aumentata è possibile grazie a Glitcher VR, applicazioni per visori VR low cost che mette a disposizione dell’utente filtri e funzionalità particolari. Inoltre, l’applicazione permette di registrare anche la voce delle persone per realizzare video unici e innovativi.

War of Words

Applicazione disponibile solamente in lingua inglese, ma che permette di rivivere i momenti bui della prima guerra mondiale. War of Words si basa sulle poesie di Siegfried Sassoon, poeta e militare della Grande Guerra. Grazie alla realtà virtuale è possibile ascoltare i testi delle poesie narrati dall’attore Michael Sheen.

Expeditions

Applicazione sviluppata da Google, Expeditions guida gli utenti all’interno di viaggi unici nei posti più impensabili della terra. L’app ha uno scopo principalmente didattico: infatti, i documentari possono essere utilizzati nelle scuole per realizzare lezioni interattive e che sicuramente permetteranno agli studenti di scoprire posti nuovi.

Volvo Reality

Anche il settore dell’automotive potrebbe beneficiare delle funzionalità offerte dalla realtà virtuale. Volvo Reality è una delle prime applicazioni disponibili per Google Cardboard che offre la possibilità di effettuare un viaggio all’interno della XC90, uno degli ultimi modelli presentati dall’azienda svedese.

Ti raccomandiamo