app-smartphone Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

App infette, 11 milioni di utenti spiati in tutto il mondo

Un team di ricercatori di sicurezza informatica ha scoperto diverse estensioni e applicazioni che spiano la cronologia di navigazione degli utenti online

31 Luglio 2018 - La società di sicurezza informatica AdGuard Reserch ha scoperto una nuova campagna di attacchi informatici che sfruttano delle applicazioni e delle estensioni per browser web contenenti malware con lo scopo di spiare le attività degli utenti online e raccogliere la loro cronologia di navigazione.

Si tratta di una campagna malware molto diffusa, che stando ai primi report ha raggiunto oltre 11 milioni di persone in tutto il mondo. Queste estensioni ed applicazioni maligne agiscono sulla maggior parte dei dispositivi, dagli smartphone Android fino agli iPhone, dai computer con sistema operativo Windows 10 fino ai MacOS. La maggior parte degli utenti è stata colpita con delle estensioni per Chrome e Firefox, mentre su Android le applicazioni più pericolose sono state sviluppate dall’azienda statunitense Big Star Labs sul Play Store mentre su iOS le app maligne sono quelle installate tramite jailbreak.

Come difendersi da app ed estensioni maligne che ci spiano

La maggior parte delle applicazioni e delle estensioni maligne scoperte dai ricercatori per la sicurezza informatica fingevano di essere servizi adblocker che, in teoria, avevano lo scopo di bloccare pop-up e banner pubblicitari. In realtà, le applicazioni e le estensioni maligne per Android e iOS registravano in segreto anche tutte le attività online degli internauti, come per esempio i siti visitati, i social media e i prodotti visualizzati per un possibile acquisto. Tutti questi dati venivano poi usati dai cyber criminali per guadagnare rivendendo le nostre informazioni a delle aziende di marketing oppure per generare delle truffe personalizzate ai nostri danni.

Nel caso avessimo installato una delle estensioni o delle applicazioni dell’azienda Big Star Labs, è più che raccomandabile cancellarla immediatamente. Il rischio che la nostra navigazione online possa essere spiata dagli hacker è alto. Inoltre, quando installiamo un’estensione o un’applicazione su iPhone o sul browser Chrome e Firefox evitiamo di farlo da siti non affidabili e da negozi digitali diversi da quelli ufficiali. Infine, per poter controllare la sicurezza di ogni applicazione o estensione installata sui nostri vari dispositivi usiamo sempre un antivirus, attraverso il quale potremo fare una scansione approfondita dei vari programmi per capire se qualcuno di quelli installati sta mettendo a rischio la nostra privacy.

Contenuti sponsorizzati