Libero
apple fitness+ Fonte foto: Apple
APPLE

Apple Fitness+, cosa sono i nuovi suggerimenti audio

Apple Fitness+ diventa più facile da usare per i non vedenti e gli ipovedenti, grazie ai nuovi suggerimenti audio che guidano l'utente a svolgere alcuni esercizi

L’inclusività di cui si parla tanto negli ultimi mesi ha scosso molte aziende a fare meglio. Tra queste c’è anche Apple che ha iniziato a proporre suggerimenti audio nella sua app Fitness+. L’app, inizia, così, a poter essere usata anche da non vedenti e ipovedenti che grazie all’introduzione di una voce possono essere guidati nello svolgere la loro attività di allenamento.

L’app Fitness+ è uno dei servizi in abbonamento di Apple lanciata oltre un anno fa in ben 21 Paesi. Da allora ha aiutato moltissime persone a organizzare il proprio piano di allenamento in maniera costante, fornendo indicazioni sugli esercizi da fare, sotto forma di spiegazioni precise e puntuali. Gli allenamenti disponibili sono High-Intensity Interval Training (HIIT), Rafforzamento, Yoga, Ballo, Core training, Bici, Pilates, Tapis Roulant (per corsa e camminata), Vogatore e Defaticamento. Il piano di allenamento è aperto a tutti, grazie alle spiegazioni di un allenatore e alle modifiche che aiutano chiunque voglia partecipare, indipendentemente dal proprio livello di allenamento.

Apple Fitness+ più accessibile a tutti

La novità è stata annunciata da una e-mail inviata agli abbonati Apple Fitness+ in cui è stato presentato il servizio: "Suggerimenti audio". Come ha avuto modo di spiegare Apple, i suggerimenti audio offrono ulteriori segnali verbali per aiutare gli utenti non vedenti e ipovedenti a seguire il loro allenamento.

Sebbene la funzione sia disponibile per la maggior parte dei tipi di allenamento sul servizio, Apple ha precisato che al momento non è ancora disponibile per gli allenamenti: Meditazione, Time to Walk (camminata) e Time to Run workouts (corsa).

Come funzionano i suggerimenti audio

I suggerimenti audio forniscono descrizioni udibili delle azioni sullo schermo nel corso di un allenamento con Fitness+. Il che significa che possono aiutare a chiarire un movimento e fornire indizi sui tempi durante l’allenamento.

Infine, Apple sta rendendo la funzione disponibile sull’app iPhone, iPad e Apple TV Fitness.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963