Libero
blackberry Fonte foto: Svetlana Dikhtyareva / Shutterstock.com
TECH NEWS

Blackberry OS addio: dal 4 gennaio questi smartphone saranno inutilizzabili

È tempo di separarsi da alcuni smartphone: l’annuncio arriva direttamente da Blackberry che, nelle ultime ore, ha annunciato lo stop alle funzioni di alcuni dei suoi device

Anche per i telefonini arriva il tempo dell’addio: a partire dal 4 gennaio, alcuni smartphone diventeranno inutilizzabili e finiranno inevitabilmente nel cassetto dei ricordi. Nello specifico, ad essere interessati all’estremo saluto sono quelli gestiti dal sistema operativo Blackberry OS: ecco quali sono i dispositivi coinvolti.

Con uno stop ad alcune delle funzionalità principali che, di fatto, renderanno meno affidabile l’utilizzo dei device a partire dalla fatidica data, finisce l’era dei telefoni portatili dotati del sistema operativo proprietario di una delle prime aziende a imporsi nel settore della telefonia con un fattore di forma completamente rivoluzionario, almeno per l’epoca. A dare il colpo di grazia all’azienda, l’arrivo del touchscreen, elemento che ha reso obsoleta e addirittura ingombrante la presenza della tastiera QWERTY di cui i piccoli telefoni del marchio erano dotati, a differenza dei precedenti modelli delle altre case produttrici che ricorrevano all’associazione dei caratteri ai canonici tasti numerici.

Blackberry OS, gli smartphone da salutare

Nella lista degli smartphone da salutare, dunque, sono finiti tutti i telefonini dotati di BlackBerry OS 7.1 e tutte le versioni rilasciate in precedenza, BlackBerry 10 e BlackBerry PlayBook OS 2.1 e precedenti. Infatti, da domani per loro non sarà più possibile gestire “in maniera affidabile" – come sottolineato dalla casa madre – alcune funzionalità di base, come effettuare o ricevere telefonate o messaggi di testo, chiamate di emergenza o gestire la connettività dati necessaria per la navigazione in rete e l’utilizzo di alcune applicazioni installate in passato.

La notizia, però, non è arrivata all’improvviso visto che già a settembre 2020 ne era stato dato l’annuncio attraverso una comunicazione sul sito ufficiale dell’azienda. Cogliendo l’occasione, nelle ultime ore l’azienda ha voluto anche ringraziare il pubblico, ricordando la sua presenza nel settore della sicurezza informatica in favore delle imprese e dei governi di tutto il mondo.

BlackBerry, cosa prevede il futuro?

Nonostante l’uscita in sordina dal mondo della telefonia, in passato si è spesso parlato di un probabile ritorno in seguito all’entrata in scena di OnwardMobility, azienda indiana che attualmente gestisce il brand. Di certo, a oggi non ci sono notizie certe in merito, così come del tanto discusso telefonino con connettività 5G in partnership con FIH Mobile. Arriverà, prima o poi, sul mercato? È difficile immaginarlo: di sicuro per il momento non vi è ancora nulla, non resta che attendere nuove evoluzioni.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963