carta buddybank Fonte foto: buddybank
HOW TO

Buddybank, cos'è, come funziona, costi, dove ricaricare

La banca mobile del gruppo Unicredit consente di aprire e gestire un conto corrente solo ed esclusivamente da iPhone. Ecco come funziona

Tutti gli istituti bancari (o quasi) offrono ai loro clienti un servizio di mobile banking per accedere al proprio conto corrente e gestirlo come se si fosse di fronte a un impiegato, all’interno di una filiale. Grazie all’app della banca sarà possibile controllare il saldo, fare bonifici, pagare bollette e F24 online.

Sinora, però, mai nessuno (almeno in Italia) aveva mai racchiuso tutte le funzioni solamente nell’app, “dematerializzando” completamente gli sportelli bancari e racchiudendoli all’interno dello smartphone del cliente. E’ il caso di Buddybank, mobile bank del gruppo Unicredit accessibile solamente tramite smartphone (non esiste un portale di home banking accessibile da browser web). Un prodotto tutto italiano, dunque, che si rivolge a un’utenza molto giovane. Vediamo insieme cos’è Buddybank con esattezza, come funziona e quali sono i suoi costi.

Che cos’è Buddybank

Il servizio ideato da Unicredit nel 2016 si distingue dal resto delle banche online perché l’unico “punto di accesso” è attraverso lo smartphone. Anzi, a voler essere più precisi Buddybank funziona solo su iPhone. Per il resto, è un conto corrente online a tutti gli effetti (con IBAN italiano), che consente di compiere qualunque operazione l’utente voglia: fare bonifici, pagare bollette (anche con addebito diretto), pagare F24 online, gestire carta di credito e carta di debito e molto altro ancora.

A questi si aggiungono altri servizi che una banca “normale” non è solita offrire, come un concierge “personale” pronto ad aiutare i clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in qualunque situazione si trovino. Non manca, poi, un approccio “conversazionale”, più simile a quello di un’app di messaggistica istantanea rispetto a quella di una manca mobile “usuale”.

Come funziona Buddybank

Per poter creare un conto corrente online con Buddybank è necessario avere un iPhone con sistema operativo iOS 10 o superiore. Chi ha un vecchio melafonino, dunque, non potrà aprire il conto gratis di Buddybank. Se si rispettano i requisiti tecnici minimi, sarà possibile aprire il conto nel giro di pochi minuti: dopo aver scaricato l’app sarà sufficiente seguire la procedura guidata nel corso della quale verrà chiesto di inserire i propri dati personali (come nome, cognome, comune e data di nascita, residenza) e inviare un’immagine del codice fiscale e di un documento di identità in corso di validità, in modo che i revisori del servizio bancario possano accertarsi che i dati corrispondano al vero. Prima della conclusione della procedura ci verrà chiesto se la carta di debito legata al conto gratis di Buddybank debba essere inviata all’indirizzo di residenza o un altro indirizzo.

Una volta attivato il conto, sarà completamente (e unicamente, vale la pena ricordare) gestibile attraverso il proprio iPhone. Nella schermata principale sarà visibile il saldo del conto corrente e pulsanti/icone per accedere con un solo tocco alle funzionalità principali di Buddybank. Appena sotto il “banner” centrale si trovano i pulsanti per accedere all’area Pagamenti e per Prelevare denaro dal proprio saldo.

Dalla sezione Pagamenti, ad esempio, sarà possibile effettuare bonifici bancari verso IBAN italiani, europei o extraeuropei; pagare modelli F24 online, pagare il bollo dell’auto, bollette dell’energia, del gas e dell’acqua o fare una ricarica telefonica.

Ancora più sotto, invece, troviamo l’area dedicata alla gestione delle carte abbinate al proprio conto. Al momento dell’iscrizione, come detto, verrà chiesto dove spedire la carta di debito Mastercard abbinata “di default”, mentre in un secondo momento si potrà richiedere una carta di credito Word Elite Mastercard. Le carte Buddybank possono essere utilizzate per pagamenti online, per pagare nei punti vendita che accettano carte Mastercard e prelevare dagli sportelli Bancomat di tutto il mondo. Inoltre, sono compatibili con Apple Pay, consentendovi così di pagare direttamente con lo smartphone.

Quanto costa Buddybank

La mobile ban di Unicredit consente di scegliere tra due diversi profili: il primo gratuito, il secondo a pagamento.

Il conto Buddybank Base, che non prevede alcun canone mensile, comprende:

  • Carta di debito internazionale del circuito Mastercard;
  • Bonifici SEPA ordinari gratuiti;
  • Nessuna commissione per prelievi da ATM del gruppo Unicredit in tutto il mondo;
  • Servizio concierge bancario 24 ore su 24

In alternativa, è possible aprire il conto Buddybank Love che, al costo di 9,90 euro al mese (in offerta per chi apre il conto fino al 31 dicembre 2020) aggiunge ai servizi del conto base anche:

  • Carta di credito World Elite Mastercard in lega metallica;
  • Prelievi bancomat gratuiti in tutto il mondo;
  • Bonifici istantanei gratis;
  • Servizio di concierge lifestyle gestito dal team di Quintessentially.

Come ricaricare Buddybank

Trattandosi di un conto corrente a tutti gli effetti, Buddybank potrà essere ricaricato con un bonifico da un qualsiasi altro conto corrente. Sarà sufficiente fornire il codice IBAN associato al proprio conto e attendere che ci venga accreditata la cifra. In alternativa, si può ricaricare buddybank in contanti recandosi presso uno degli sportelli ATM abilitati del gruppo Unicredit e seguire la procedura a schermo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963