Libero
Il dinosauro terrestre più grande d'Europa ha la faccia diversa Fonte foto: 123RF
SCIENZA

Dimenticatevi il T-Rex, il dinosauro più grande di tutti aveva una faccia diversa

Una recente scoperta afferma che il dinosauro carnivoro più grande d'Europa non sarebbe il T-Rex, bensì un enorme animale dalla faccia molto diversa.

Siamo cresciuti con il mito del gigantesco e vorace T-Rex, eppure recenti scoperte affermerebbero che non spetta a lui il primato di dinosauro carnivoro più grande del nostro continente. I paleontologi dell’Università di Southampton hanno ritrovato sull’Isola di Wight (Inghilterra) i resti del dinosauro predatore terrestre più grande d’Europa e la sua caratteristica principale, a quanto pare, sarebbe una faccia davvero molto particolare.

Lo studio è iniziato diversi anni fa, quando i ricercatori hanno cominciato a sondare le spiagge della piccola Brightstone dove, casualmente, erano state trovate ossa fossili che sembravano appartenere proprio a un dinosauro. Quel che non avrebbero mai immaginato è che quelle spiagge custodivano un tesoro prezioso: di fossili ce ne erano tanti e appartenevano non ad una, ma a ben due diverse specie di dinosauri mai scoperte prima.

Nello specifico si trattava di ossa appartenenti a due nuovi spinosauridi, un gruppo di dinosauri teropodi predatori strettamente imparentati con lo Spinosaurus gigante. L’unico scheletro di spinosauride precedentemente rinvenuto nel Regno Unito apparteneva a Baryonyx, scoperto nel 1983 in una cava nel Surrey. La maggior parte degli altri ritrovamenti da quel momento in poi si erano limitati a denti isolati o singole ossa, perciò la scoperta dei ricercatori di Southampton aveva un che di incredibile.

Le caratteristiche del dinosauro carnivoro più grande d’Europa

I resti di queste nuova specie di dinosauri ci raccontano di un predatore enorme e imponente, al contempo agile e capace di cacciare come pochi altri animali al mondo. I paleontologi dell’Università di Southampton affermano che questo carnivoro, soprannominato "spinosauride delle rocce bianche", è vissuto 125 milioni di anni fa durante il Cretaceo inferiore.

Un "animale enorme" come lo ha definito il ricercatore Chris Barker, tra i fautori della scoperta, che camminava sulle due zampe posteriori e raggiungeva una lunghezza di circa 10 metri, superando diverse tonnellate di peso. "A giudicare da alcune dimensioni [delle ossa ritrovate, ndr.], sembra rappresentare uno dei più grandi dinosauri predatori mai trovati in Europa, forse anche il più grande mai conosciuto", ha affermato il dottor Barker.

Le ossa recuperate finora dalle profondità dell’Isola di Wight (alcune vertebre pelviche e della coda), in gran parte grazie all’instancabile lavoro del compianto Nick Chase, scomparso poco prima della pandemia di Covid-19, ci forniscono ulteriori dettagli sulle caratteristiche di questo temibile gigante. I ricercatori sostengono che avesse una faccia diversa rispetto ai dinosauri trovati finora, molto simile al muso di un enorme coccodrillo.

Il dinosauro dei record che batte il T-Rex (e non solo)

Il lavoro dei paleontologi non si ferma mai e la scoperta di questo nuovo gigantesco predatore è solo l’ultimo tassello di una serie di ritrovamenti a dir poco sorprendenti. Prima che il team di Southampton analizzasse le ossa recuperate da Chase, spettava al dinosauro Baryonyx il record tra gli spinosauri vissuti in Europa e in particolare sull’Isola di Wight.

Spostandoci più a sud, sempre in Europa, nel 2019 i paleontologi portoghesi avevano rinvenuto le ossa di un altro enorme dinosauro, che inizialmente credevano fosse un Torvosaurus tanneri. Anche in questo caso si trattava, invece, di una nuova specie di predatore carnivoro del Giurassico superiore, di grandi dimensioni ma più piccolo rispetto al (finora) imbattuto T-Rex.

E anche per quanto riguarda quest’ultimo, studi recenti hanno cambiato le carte in tavola. Il team di ricercatori guidato da Gregory Paul avrebbe individuato altre due specie di T-Rex che, di fatto, si differenziano leggermente dal classico dinosauro dalle braccia cortissime e dalla proverbiale velocità (e voracità) che conosciamo.

Libero Annunci

Libero Shopping

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963