galaxy s20 Fonte foto: UA_pm / Shutterstock.com
ANDROID

Galaxy S20: la fotocamera sarà incredibile

Una delle caratteristiche che contraddistinguerà il Galaxy S20 sarà il reparto fotografico: sarà possibile registrare video con risoluzione 8K

30 Gennaio 2020 - Ad un paio di settimane di distanza dalla presentazione ufficiale della nuova gamma di smartphone Samsung Galaxy S20, composta da Galaxy S20, Galaxy S20+ e Galaxy S20 Ultra, emergono nuove indiscrezioni sul reparto fotografico posteriore dei due modelli “inferiori“. Indiscrezioni provenienti da Ice Universe, fonte di solito molto attendibile.

In un tweet e in appena 171 caratteri Ice Universe descrive perfettamente cosa dobbiamo aspettarci dalla fotocamera dei Galaxy S20 ed S20+: “Il sensore teleobiettivo S5KGW2 dell’S20/S20 + è una fotocamera speciale da 64 MP pura. Non può essere usato per l’interpolazione 4 in 1 a 16MP. Sarà utilizzato per lo zoom cropping e per i video 8K”. Sempre Ice Universe, pochi giorni fa, aveva annunciato che il reparto fotografico del Galaxy S20 e del Galaxy S20+ sarà completamente diverso da quello del Galaxy S20 Ultra: i primi due avranno obiettivo principale da 12 MP e zoom da 64 MP, mentre l’Ultra avrà un principale da 104 MP e uno zoom da 48 MP.

Come funzionerà lo zoom del Galaxy S20/S20+

Come è noto la risoluzione 8K equivale grosso modo a 33 Megapixel. Quindi il Galaxy S20 e Galaxy S20+ non potranno usare l’obiettivo principale da 12 MP per registrare video in 8K, a differenza dell’S20 Ultra che ha una fotocamera principale da 108 Megapixel. Lo faranno, quindi, con l’obiettivo zoom, che arriva a 64 MP, sufficiente per registrare in 8K. Inoltre, poiché S20 ed S20+ non avranno lo zoom periscopico (che ci sarà invece sull’S20 Ultra), i due smartphone cattureranno foto da 64 MP per poi ritagliare ogni immagine a seconda del livello di zoom selezionato dall’utente. E’ ancora tutto da scoprire, invece, se questa soluzione sarà abbinata anche ad una lunghezza focale maggiore dell’obiettivo zoom. Se, cioè, lo zoom sarà anche almeno in parte ottico o 100% digitale. Nel secondo caso si tratterebbe, almeno sulla carta, di un passo indietro rispetto ai Samsung Galaxy S10 che hanno uno zoom ottico da 2X.

Samsung Galaxy S20: manca poco

La nuova gamma di smartphone 2020 Samsung Galaxy S20 verrà presentata nel corso dell’evento Samsung Unpacked di San Francisco, l’11 febbraio alle ore 11 (fuso orario del Pacifico, in Italia saranno le otto di sera). Durante lo stesso evento dovrebbe essere presentato anche il Samsung Galaxy Z Flip, uno smartphone pieghevole con design a conchiglia (e non a libretto come l’altro pieghevole di Samsung, il Galaxy Fold). Secondo le ultime indiscrezioni, questa volta di Max Weinbach di XDA Developers, il Galaxy S20 costerà 900-1.000 euro, il Galaxy S20+ costerà 1.050-1.100 euro, il Galaxy S20 Ultra 1.300 e il Galaxy Z Flip 1.400 euro. Saranno tutti lanciati in versione 5G, ma ci sarà anche una versione 4G del Galaxy S20 e del Galaxy S20+ che costerà circa 100 euro in meno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963