galaxy fold Fonte foto: AquaSketches / Shutterstock.com
ANDROID

Galaxy Z Fold 3 sarà il primo smartphone di Samsung con fotocamera nascosta

Continua la pioggia di indiscrezioni sul prossimo smartphone pieghevole di Samsung, il Galaxy Fold 3: l'ultima riguarda la fotocamera frontale per i selfie.

Il prossimo foldable coreano, il Samsung Galaxy Z Fold 3 nasconderà la propria fotocamera frontale sotto lo schermo. Si tratta del primo smartphone dell’azienda produttrice sudcoreana a utilizzare questa particolare scelta di design, riducendo così al minimo l’area necessaria alla cornice e che diventa in questo modo ancora meno presente nei nuovi telefonini.

A diffondere la notizia della fotocamera nascosta è stato un noto leaker presente su Twitter, Ice Universe, che dal suo profilo ha lanciato un altro gustoso dettaglio sulle caratteristiche che andranno a delineare il profilo del nuovo smartphone dallo schermo pieghevole di Samsung. Galaxy Z Fold 3 sarà dunque il primo telefonino dotato di questa particolare tecnologia ma, di certo, non il primo device in assoluto prodotto dall’azienda. Infatti, a batterlo sul tempo sarà un dispositivo molto più grande: il laptop Samsung Blade Bezel, presentato durante l’edizione 2021 del CES che si è tenuto durante lo scorso mese di gennaio. Il primo smartphone commerciale con fotocamera “under screen" è stato lo ZTE Axon 20 5G.

Galaxy Z Fold 3 e la cam nascosta, i precedenti

Per quanto sia innovativa, la decisione di non prevedere un foro o notch nel display dello smartphone non è una prerogativa del nuovo modello prodotto da Samsung. Infatti, già altre aziende si sono già messe al lavoro nei mesi passati per poter inserire questa tipologia di scelta nei propri prodotti, come le cinesi XiaoMi e OPPO.

A esserci quasi riuscita, e il “quasi" è d’obbligo, è stata invece ZTE con il suo Axon 20 5G. Nonostante il primato nell’integrazione della cam al di sotto dello strato di vetro dello schermo, il risultato non ha convinto del tutto gli utenti visto che, nonostante gli sforzi produttivi, i pixel che coprono il modulo della camera frontale risulterebbero in bassa risoluzione e quindi facilmente distinguibili dagli altri che li circondano.

Galaxy Z Fold 3, quando arriverà?

Per vedere in azione la nuova fotocamera frontale nascosta di Samsung bisognerà in ogni caso attendere ancora un po’, poiché al momento l’azienda non ha ancora presentato alcun prototipo con la feature già presente. Stando però alle prime indiscrezioni, come quella del magazine online sudcoreano ETNews, Galaxy Z Fold 3 non sarà rilasciato prima della seconda parte del 2021.

Quindi, oltre al display pieghevole di ultima generazione, dalla versione aggiornata dello smartphone pieghevole di Samsung ci si potrebbe aspettare davvero molto, anche dal punto di vista della cam frontale. Un bel passo avanti per Samsung che, se dovesse rispettare le aspettative e dare anche una marcia in più ad alcune delle caratteristiche del suo predecessore Galaxy Z Fold 2, potrebbe portare sul mercato un vero esempio di innovazione completa nel mondo della telefonia mobile.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963