APP

Google Maps ci guida passo passo a destinazione con il Live View

Google Maps si aggiorna con una nuova funzionalità di Live View: indicazioni utili in realtà aumentata per trovare la strada giusta

Camminare o passeggiare in città sconosciute con Google Maps diventa più semplice grazie a Live View. Se orientarsi per le strade può rappresentare per molti una difficoltà, con la nuova funzionalità in realtà aumentata dell’app di Mountain View sarà possibile tenere sempre sotto controllo la propria posizione grazie ai punti di riferimento visibili direttamente in mappa.

Dopo una sperimentazione lanciata da Google già lo scorso anno, l’add-on dell’app dedicata alla navigazione promette di diventare un valido supporto per gli spostamenti tra vie e vicoli delle città di tutto il mondo. Appena sarà conclusa la fase di lancio, prevista per le prossime settimane, Google Maps consentirà in prima battuta di sfruttare il sistema in AR in 25 città in tutto il mondo, con molte altre che si aggiungeranno alla lista nel futuro prossimo. Al momento in elenco ci sono: Amsterdam, Bangkok, Barcellona, Berlino, Budapest, Dubai, Firenze, Istanbul, Kuala Lumpur, Kyoto, Londra, Los Angeles, Madrid, Milano, Monaco di Baviera, New York, Osaka, Parigi, Praga, Roma, San Francisco, Sydney, Tokyo e Vienna.

Google Maps: come funziona Live View

Come funziona Live View? Grazie alla già citata realtà aumentata, inquadrando il percorso con la fotocamera dello smartphone sarà possibile individuare direttamente sulla strada i punti di riferimento attraverso un’icona segnaposto parlante. A ciò si aggiunge anche l’indicatore della distanza e le frecce per conoscere in ogni momento la direzione da prendere per raggiungere la destinazione impostata.

I punti di riferimento scelti da Google possono essere luoghi iconici e inconfondibili, come per esempio il Pantheon a Roma. In assenza di questi ultimi, l’AR mostrerà nella schermata posti facilmente riconoscibili, come parchi e attrazioni turistiche.

Google Maps: come utilizzare Live View a piedi o con la condivisione della posizione

Live View può essere lanciata dalla tab Percorso, in tutti quei tratti che prevedono tratti da percorrere a piedi. Per le indicazioni in fase di guida o durante l’utilizzo dei mezzi pubblici, l’app continuerà a mostrare la tipica interfaccia del navigatore che abbiamo imparato a conoscere nel tempo.

Una volta individuata la posizione condivisa da un amico attraverso il tab dedicato Condivisione della posizione, invece, l’app permetterà di visualizzare il percorso con tutte le indicazioni necessarie per raggiungerlo e le distanze da percorrere. La funzionalità Live View di Google nella versione Condivisione della Posizione è già disponibile sull’app Google Maps sugli smartphone Pixel mentre arriverà a breve sugli smartphone con sistema operativo Android e iOS.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963