Libero
SMART EVOLUTION

Google risponde a ChatGPTo con Gemini Live

Google ha svelato Gemini Live, la nuova funzione della sua AI che consente agli utenti di intrattenere conversazioni naturali con l'assistente vocale su smartphone

Pubblicato:

google-gemini Fonte foto: Google

La sfida nel settore dell’intelligenza artificiale diventa sempre più agguerrita: Google, infatti, risponde subito al nuovo modello GPT-4o di OpenAI, già pronto all’integrazione con ChatGPT.

A distanza di pochi mesi dagli ultimi aggiornamenti, infatti, Google rinnova Gemini, con il debutto del nuovo modello Gemini 1.5 Flash, LLM più veloce ed efficiente rispetto a Gemini 1.5, che si affianca alla versione Pro ma con la possibilità di essere applicato anche in contesti in cui consumi e potenza di calcolo possono essere fattori limitanti.

Seguendo l’esempio di OpenAI, inoltre, Google ha svelato Gemini Live, per rendere più naturale le interazioni tra l’uomo e il computer, con la possibilità di instaurare conversazioni in tempo reale con l’AI.

Cosa può fare Gemini Live

Gemini Live è un nuovo servizio AI di Google che consentirà agli utenti di interagire con l’intelligenza artificiale, creando delle vere e proprie conversazioni. Accessibile tramite l’app Gemini per Android e iOS, grazie a un’apposita icona, Gemini Live è in grado di sostenere un dialogo con l’utente, superando i limiti rappresentati dal meccanismo input/output o domanda/risposta che caratterizzano, in genere, gli assistenti vocali.

Gli utenti possono parlare con Gemini, chiedendo informazioni di vario tipo. È possibile anche interrompere l’assistente, andando ad aggiungere nuovi dettagli alla richiesta, chiedendo chiarimenti o fornendo nuove informazioni per continuare la conversazione. Tutto avviene in modo naturale, senza interruzioni, con Gemini Live che può adattarsi alle parole e al tono di voce dell’utente.

Questa nuova funzione dell’AI di Google è parte di Project Astra che punta a creare un’intelligenza artificiale in grado di essere utile agli utenti nella vita di tutti i giorni e con cui sia possibile parlare in modo naturale, con conversazioni in tempo reale simili a quelle che possono essere instaurate tra essere umani. Lo sviluppo prevede un approccio multimodale, con la possibilità per l’IA di elaborare diversi input per generare output più precisi.

Quando arriva Gemini Live

Google prevede di rilasciare Gemini Live nel corso dei prossimi mesi. La nuova funzionalità dell’intelligenza artificiale sarà integrata in Gemini Advanced, il piano in abbonamento che consente di utilizzare Gemini 1.5 Pro, sfruttando anche l’integrazione dell’AI nella suite di produttività di Google e aggiungendo 2 TB di storage su Google One e altre funzionalità. Il servizio in questione è disponibile con un costo di 21,99 euro al mese ma è gratuito per i primi due mesi. Gli utenti, quindi, potranno provare gratuitamente Gemini Live una volta che l’azienda americana avrà completato il rilascio della nuova funzione.

Libero Annunci

Libero Shopping