Libero
hauwei watch d Fonte foto: Huawei
WEARABLE

Huawei Watch D: lo smartwatch che si crede un medico

Il nuovo smartwatch de colosso cinese sfida Apple Watch sul suo stesso campo di gioco: la rilevazione dei parametri fondamentali per la salute dell'utente

Come previsto già da alcuni giorni, Huawei ha presentato un nuovo smartwatch: si chiama Huawei Watch D ed è fortemente focalizzato sulla salute e il benessere di chi lo indossa anche se una delle sue funzioni principali forse non arriverà mai in Italia, sempre che il prodotto stesso varchi i confini della Cina.

Il design di questo nuovo smartwatch Huawei, d’altronde, sembra più affine ai gusti orientali che ai nostri, a differenza di tutta la gamma Huawei già arrivata in Europa che, al contrario, ha uno stile molto curato e gradevole. Ma la vera novità di questo orologio smart di Huawei è il sensore per la pressione sanguigna, secondo Huawei estremamente sensibile. Lo smartwatch ha ricevuto l’approvazione delle autorità sanitarie cinesi e in patria è considerato alla stregua di un dispositivo medico di seconda categoria.

Huawei Watch D: caratteristiche tecniche

In merito all’hardware integrato su Watch D, sappiamo che si tratta di uno smartwatch con quadrante rettangolare da 1,64 pollici, con schermo AMOLED dalla risoluzione di 456×280 pixel (326 pixel per pollice).

Accanto ai classici sensori di movimento (accelerometro e giroscopio), troviamo quelli per rilevare i parametri sanitari: frequenza cardiaca, temperatura corporea, pressione sanguigna, ossigenazione del sangue (SpO2), battito cardiaco con possibilità di fare un ECG (elettrocardiogramma).

L’orologio è impermeabile e certificato IP68 ed è dotato di connessione Bluetooth 5.1, chip NFC per i pagamenti contactless e GPS per lo sport all’aperto, anche senza cellulare. Il tutto in un peso, senza cinturino, di soli 41 grammi. L’autonomia dichiarata è di 7 giorni al massimo, ma bisognerà vedere quanto incide l’uso dei vari sensori sulla durata reale della batteria.

Huawei Watch D: i consulti medici

Come dicevamo, in Cina Huawei Watch D è considerato un dispositivo medico e, pertanto, può inviare i parametri raccolti e le misurazioni ad un medico in carne ed ossa.

Huawei, per questo, ha stretto accordi con un team di medici affinché possa nascere un vero e proprio servizio di consulenza specialistica, attivo H24 e 7/7, grazie al quale un medico legge i dati raccolti e inviati dallo smartwatch per poi dare consulenze personalizzate.

Tutto ciò difficilmente arriverà in Europa (ancor più difficile che arrivi in Italia), a causa della normativa molto rigida sui dispositivi medici e sul rapporto medico-paziente.

Huawei Watch D: quanto costa e quando arriva

Huawei Watch D è stato appena presentato in Cina, dove arriverà per Natale: il lancio sul mercato è previsto per il 25 dicembre. Il prezzo di lancio è di 2.988 yuan, pari a circa 410 euro al cambio attuale. Si tratta di un prezzo molto elevato per il mercato cinese che, qualora Huawei Watch D dovesse arrivare anche in Europa, salirà ulteriormente a causa dei costi di logistica e della tassazione.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963